in ,

Enrico Maccari trovato morto a Milano news autopsia: decesso risale ai giorni di Natale

Enrico Maccari trovato morto a Milano news: il manager 55enne che lo scorso 9 gennaio è stato ritrovato senza vita all’interno di un appartamento sito in via Fratelli Pozzi a Milano era deceduto 15 giorni prima. La conferma dall’autopsia: il decesso risalirebbe proprio al 25 dicembre, giorno di Natale, poche ore dopo essersi congedato dalla famiglia, per dirigersi segretamente a bordo della sua auto da Giubiasco, dove risiedeva, fino a Milano.

Enrico Maccari trovato morto a Milano news: inquirenti sulle tracce della transessuale ricercata

Manager trovato morto a Milano: un testimone avrebbe visto un uomo in fuga dall’appartamento

La morte sopraggiunta – ormai è quasi certo – per un malore, forse proprio durante un incontro sessuale con Carolina, la transessuale di origine colombiana (ricercata da giorni e introvabile) che ha dato l’allarme segnalando la presenza del cadavere nell’appartamento a lei intestato. Questa una delle prime indiscrezioni emerse dagli esami autoptici effettuati quattro giorni fa nell’ambito dell’inchiesta della Squadra mobile e del pm Valeria Sottosanti. Elementi che confermano quanto da subito riscontrato dal medico legale, ovvero che sul corpo di Maccari non vi fossero segni di violenza.

Occorrerà adesso attendere l’esito degli esami tossicologici per chiarire meglio le circostanze di morte e se l’uomo avesse o meno assunto qualche sostanza, oltre alla relazione conclusiva dei medici legali per avere maggiori certezze sulla data della morte e sulle cause. Va inoltre chiarito perché si trovasse in quell’abitazione di via Fratelli Pozzi a Milano, che la transessuale Carolina utilizzava per i suoi incontri, e se il manager originario di Lecco fosse con lei quando si è sentito male ed è morto. Ipotesi al vaglio, questa, che spiegherebbe la sparizione della transessuale forse scappata per timore di rimanere coinvolta suo malgrado nella vicenda.

Nuovo modello Dichiarazione di successione 2018: ecco cosa cambia, istruzioni e chi deve presentarlo (GUIDA)

Personale Ata 2018

Personale Ata 2018 terza fascia: nuovi posti disponibili grazie alle domande di pensionamento (GUIDA)