in

Epifania 2017: dove andare? 7 mostre imperdibili, da Milano a Roma

L’Epifania è alle porte, ma voi non sapete ancora come e dove trascorrerla? Se amate l’arte e vorreste regalarvi una gita “fuori porta” alla scoperta di qualche mostra bellissima, affidatevi ai nostri consigli: ecco 7 eventi espositivi bellissimi tra cui scegliere.

Il mondo impossibile di Escher a Milano. Non avete ancora avuto l’occasione di apprezzare le opere dell’incisore olandese, famoso per l’arte visionaria e per le prospettive magiche? L’appuntamento è a Palazzo Reale fino al 22 gennaio; il giorno dell’Epifania la mostra sarà aperta dalle 9:30 alle 19:30 (maggiori info su www.mostraescher.it).

L’arte bohémien di Toulouse Lautrec a Torino. La città della Mole ospita oltre alla mostra dedicata ai fiamminghi Brueghel una esposizione che celebra il genio anticonformista e provocatorio di Toulouse Lautrec, famoso soprattutto per le litografie e i manifesti pubblicitari. A Palazzo Chiablese, info su www.mostratoulouselautrec.it; il 6 gennaio aperta dalle ore 9:30 alle 19:30.

Sebastião Salgado a Forlì: foto di una passione. 200 fotografie che raccontano gli angoli più remoti della Terra, dai ghiacciai dell’Antartide alle foreste amazzoniche, fino ai deserti africani: il mondo di uno dei fotoreporter più amati del nostro tempo è in mostra fino al 29 gennaio alla Chiesa di San Giacomo in San Domenico, il 6 gennaio è aperta dalle 10 alle 20 (www.mostrasalgadoforli.it).

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE PER L’EPIFANIA SU URBAN POST!

Dalì Experience a Bologna. Pittura surrealista, psicanalisi, moda e design si incontrano nell’esclusivo percorso multimediale e interattivo allestito a Palazzo Belloni: avete tempo fino al 7 gennaio per scoprirlo. Maggiori info su www.daliexperience.it; il giorno dell’Epifania apertura ore 10-23 (ultimo ingresso alle 22).

A Firenze l’anticonformismo di Al Weiwei. Non conoscete ancora le opere del designer e attivista cinese, famoso per le opere dal forte impatto simbolico e politico? E’ arrivato il momento di porre rimedio partecipando alla mostra-evento di Palazzo Strozzi. Apertura ore 10-20, info su www.palazzostrozzi.org.

Van Gogh Alive a Roma. Il grande artista olandese è il protagonista della mostra a Palazzo degli Esami, dove per l’occasione sono state raccolte ben 3mila immagini di grandi dimensioni che fanno vivere al visitatore un’esperienza sensoriale unica. Per saperne di più, www.vangoghroma.it (il 6 gennaio ingresso ore 10-23, ultimo accesso ore 22).

Steve McCurry: a Napoli il meglio della fotografia contemporanea. E’ il PAN a fare da location ad alcuni dei lavori più belli del fotoreporter statunitense, raccolti sotto il titolo “Senza Confini”. Tutte le info su www.mostrastevemccurry.it; aperta il 6 gennaio ore 9:30-19:30.

In apertura: foto tratta dalla pagina Facebook Van Gogh Alive – The Experience (mostra di Roma)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

bonus bebè 2017, bonus bebè 2017 novità, bonus bebè 2017 inps, bonus bebè 2017 requisiti, bonus bebè 2017 a chi spetta, bonus bebè 2017 domanda, bonus bebè 2017 a chi chiederlo,

Bonus Bebè 2017 Inps, novità: requisiti, a chi spetta, quando e come richiederlo

Quello che nascondono i tuoi occhi fiction Canale 5: trama e cast della soap opera