in

Esperimenti di cinema con Days: The crossmovie la Storia a Bivi di Flavio Parenti

Il cinema non è solo nelle sale ma anche sul web. Almeno questa è l’idea che sta dietro ai progetti di Flavio Parenti come l’ultimo DAYS: The crossmovie, una serie di fiction ideata e pensata per il web.
Flavio è un attore noto a livello internazionale, che ha lavorato nel cinema con grandi artisti come Pupi Avati, Woodt Allen, Murray Abrahams.

Dopo gli studi di recitazione in Francia presso il Centre International de Valbonne, la scuola del Teatro Stabile di Genova e diversi anni di gavetta come attore di teatro, nel 2008 approda al cinema con il film di Silvio Muccino Parlami d’amore. Quindi è coprotagonista del film Colpo d’occhio di Sergio Rubini, lavora in una miniserie tv sulla rai con Liliana Cavani e nel 2012 è diretto dal grande Woody Allen in To rome with love.

Oltre alla sua carriera come attore Flavio porta avanti un percorso come regista, giocando e sperimentando con le nuove forme di narrazione offerte dalle tecniche digitali, finchè nel 2011 fonda la sua casa di produzione, la Bymysidewebseries, che è la prima in Italia ad essere completamente dedicata al mondo del web. Dopo il successo della prima produzione, #ByMySide, arriva nelle sale… pardon, sugli schermi del pc… Days: the crossmovie.
Il progetto è molto originale sia nello trama che nello sviluppo narrativo.

La storia è attuale perchè affronta la crisi economica presente: il capitalismo è caduto, in Italia il governo è in crisi, vengono sciolte le camere, l’apparato burocratico va a scatafascio e tutto il territorio diventa una landa dove vige l’anarchia e la legge del più forte.
Ma il crollo di questo mondo non è un caso, come scopriranno a loro spese quattro ragazzi che cercano di sopravvivere e che apprenderanno la verità grazie ad un misterioso video…

Già la curiosità inizia ad essere stuzzicata e il bello della serie non finisce qui. Infatti lo sviluppo narrativo, suddiviso in tre giorni, divisi a loro volta in quattro momenti, è in mano allo spettatore che, ad ogni “cambio”, potrà scegliere autonomamente su quale dei protagonisti fissare la prospettiva e scegliere con quale video proseguire la storia.
In pratica Days: The crossmovie è organizzato come le vecchie “storie a bivi” che potevi leggere su Topolino diversi anni fa. Arrivato al punto di svolta, in base alla strada che scegli, la trama si dipana in maniera diversa, regalandoti ogni volta un finale alternativo.
Ogni video ha un montaggio diverso, una prospettiva diversa e scene specifiche per quel personaggio. Quando sei arrivato ad un finale, proprio come nei fumetti, puoi scegliere di tornare indietro e prendere una nuova svolta, scoprendo una nuova trama e un nuovo finale.

Questo è il trailer della serie

che da una settimana è visibile sul canale ufficiale YouTube di Bymysidewebseries.

Buon divertimento!

Written by Federico Elboni

Laureato in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Pisa, appassionato di tecnologia (del mondo Apple in particolare), letteratura, psicologia e fotografia, amante del cinema e operatore cinematografico da anni, prima dell'avvento del digitale.
Su Urban Post si occupa di Cinema.
Lavora come project e content manager.

Arrestato Carmine Schiavone, ricercato numero uno dei Casalesi

Banca d'Italia Recessione nel 2013

Banca d’Italia: recessione nel 2013 a causa dei tagli