di Gianluca Capiraso

Esplode Bombola: Muore Idraulico nel Salernitano


 

Una violenta esplosione si è verificata nelle prime ore di questa mattina a Castel San Giorgio, in provincia di Salerno. Un incidente in cui ha perso la vita un giovane idraulico salernitano, Massimo Robustelli, che stava effettuando un intervento di manutenzione insieme ad altri operai.

carabinieri cuneo

Ancora da chiarire le cause dell’esplosione e la dinamica dei fatti. L’idraulico salernitano ha perso la vita, morendo sul colpo. Feriti gli altri operai che erano con lui al momento della forte esplosione della bombola.

Molto conosciuto nell’ambiente, soprattutto sportivo, Massimo era un volontario dell’Humanitas e prestava tra l’altro servizio allo stadio “Arechi” per la pubblica assistenza.

vigili del fuoco incendioIndagano sin dalle prime ore di questa mattina le forze dell’ordine accorse sul luogo dell’esplosione. Castel San Giorgio è un piccolo comune a metà strada tra la città di Salerno, l’Agro Nocerino Sarnese e la vicina Valle dell’Irno.

Amarezza tra colleghi ed amici del giovane idraulico che, da quanto si apprende, era molto stimato nell’ambiente sia per le sue doti professionali che umane.

Si attendono sviluppi nelle prossime ore per capire meglio cosa sia realmente accaduto stamani a Castel San Giorgio.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Correlati

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...