in

Esplosione a Bologna, tangenziale e autostrada A14: cosa sappiamo finora [LIVE BLOG]

20:53 – La procura di Bologna ha aperto un’inchiesta per disastro colposo a carico di ignoti per il disastroso incidente di oggi. Sul posto questo pomeriggio si è recato anche il procuratore capo di Bologna, Giuseppe Amato. Secondo quanto emerge dal video dell’incidente, sarebbe stato l’autista dell’autocisterna a tamponare per primo un camion che lo precedeva, in un momento in cui si stava procedendo a bassa velocità per il formarsi di una coda dovuta al traffico. Intanto l’Ausl di Bologna conferma che al momento la vittima accertata è una sola e non due come inizialmente riferito dal Centro coordinamento dei soccorsi.
17:16 – La Prefettura poco fa ha confermato che le vittime del disastro sono due e non tre, come trapelato un’ora fa. Il bilancio provvisorio poi riferisce di 67 feriti accertati nel violento incendio scoppiato nel pomeriggio a Borgo Panigale. L’informazione giunge dalla Prefettura di Bologna dove è in corso il Centro di coordinamento dei soccorsi (Ccs).

16:56 –  Stava probabilmente trasportando gpl l’autocisterna che ha preso fuoco ed è saltata in aria a Borgo Panigale sull’A14. Lo ha detto l’ingegner Giovanni Carella, coordinatore emergenze dei vigili del fuoco dell’Emilia-Romagna. «L’onda d’urto è stata violentissima – ha detto a SkyTg24 – molti feriti, infatti, hanno ferite da taglio per i vetri scoppiati. E’ crollato il viadotto dell’autostrada, la deflagrazione è stata molto violenta e ha squarciato le lamiere dell’autocisterna che molto probabilmente trasportava Gpl. Le fiamme si sono alzate altissime ma sono state domate abbastanza presto».

16:53 – Mentre sono ancora al lavoro i soccorsi ci si interroga sulle cause dell’incidente di oggi sulla tangenziale di Bologna. Potranno dirlo solo gli accertamenti tecnici su quel che resta del mezzo pesante che trasportava infiammabili, sempre che siano possibili.

16:47 – SkyTg24 parla di almeno 3 morti e 62 feriti. Intanto l’incendio è stato spento. I vigili del fuoco stanno raffreddando l’area, mentre le unità cinofile e gli operatori Usar, i soccorritori che si occupano di ricerca e salvataggio in ambienti urbani, stanno cercando di capire se ci sono altre vittime.

16:39 – In seguito al grave incidente di questo pomeriggio sulla Tangenziale di Bologna i morti sono 2 e i feriti 67, di cui 14 gravi. Lo si apprende dai responsabili dei soccorsi sanitari sul posto. Due persone sono state trasportate ai centri grandi ustionati di Parma e Cesena.

16:23 – Immagini spaventose scattate dal drone dei Vigili del Fuoco raccontano bene cosa è successo oggi sulla tangenziale di Bologna. Una voragine interrompe l’autostrada dopo l’esplosione di un’autocisterna che al momento ha causato un morto ed oltre 50 feriti ed il blocco del vicino raccordo Casalecchio tra A1 e A14.

Una violenta esplosione, poi fiamme ed una colonna di fumo altissime. E’ un pomeriggio da incubo quello che sta vivendo Bologna, oggi, lunedì 6 agosto 2018. In pieno esodo estivo capita l’incidente dell’anno sul raccordo Casalecchio, quello che unisce l’autostrada A1 alla A14 Adriatica. E il bilancio è pesantissimo: un morto e almeno 50 feriti. Ad emergenza ancora in corso iniziano ad emergere i primi particolari sul gravissimo incidente.

Un’autocisterna che percorreva il raccordo per l’autostrada A14 in direzione sud e trasportava sostanze infiammabili, prende fuoco all’improvviso, per cause ancora da accertare. L’incendio rapidamente si estende ad un’area fra la tangenziale e alcune concessionarie di auto, che a loro volta prendono fuoco ed esplodono. Si tratta della zona che si trova tra la via Emilia e via Caduti di Amola. Sono scoppiati i vetri di alcune case vicine ed è parzialmente crollato un ponte dell’autostrada.

Al momento sul posto sono ancora attivi i soccorsi sanitari e meccanici, mentre l’autostrada è bloccata nelle due direzioni sul raccordo di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio e il bivio con la A14 Bologna-Taranto in entrambe le direzioni.All’interno del tratto chiuso il traffico è bloccato e per lo stesso motivo è stato chiuso il tratto sulla tangenziale di Bologna, tra Svincolo 2 Bologna Centro-Bo Borgo Panigale (Km. 3,4) e Svincolo 3 Allacciamento Ramo Verde-Via Emilia (Km. 4,4) in direzione autostrada Bologna-Taranto. Sul posto sono presenti al lavoro numerose squadre dei Vigili del Fuoco, il nucleo Usar e cinofili, mentre dall’alto è in corso la ricognizione aerea da parte  dell’elicottero del reparto volo VVF di Bologna.

Leggi anche –> Incidente sulla A14 a Bologna: un morto e almeno 50 feriti

(in aggiornamento)

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Lo hanno ritrovato così, in casa sua, a soli 32 anni. Lui che era definito lo “Zom bie Boy”. Il mondo dello spettacolo è senza parole, soprattutto lei che credeva molto nelle sue qualità

Andy Warhol, curiosità sul maestro della pop art nato 90 anni fa!