di Sabina Schiavon in

Eventi astronomici 2017 Italia, marzo: Giove grande protagonista del cielo di inizio primavera


 

Eventi astronomici in Italia, marzo 2017: Giove grande protagonista dei cieli di inizio primavera

eventi astronomici 2017

Dopo quelli di febbraio con un’eclissi ed una cometa, torniamo a parlare degli eventi astronomici di marzo 2017. Cosa succederà nel cielo prima e dopo l’arrivo della primavera e quindi dell’equinozio? Anticipiamo che, dopo l’arrivederci a Venere, grande protagonista di questo mese sarà Giove.

==> PIANETA NOVE, NIBIRU: IL PARERE DELLA SCIENZA

Nuovo appuntamento con gli eventi astronomici 2017 ed, in particolare, con quelli del mese di marzo. Il primo vero evento del quale tutti possiamo accorgerci è l’arrivederci di Venere: in vista della primavera, giunge infatti a termine il lungo periodo di osservabilità serale del luminosissimo pianeta. Sebbene in questi primi giorni sia ancora visibile, da qui a poco la situazione muterà drasticamente: in particolare, il 19 marzo lo si potrà osservare quasi alla stessa altezza sull’orizzonte di Mercurio. Il 25 marzo si verificherà invece la congiunzione con il Sole. A fine mese, invece, sarà possibile scorgere Venere molto basso ad Est, poco prima del sorgere del Sole.

Gli eventi astronomici del mese di marzo 2017 avranno come grande protagonista Giove: in vista dell’opposizione – attesa per il mese di aprile – il pianeta anticiperà sempre di più il suo sorgere sino a diventare visibile ed osservabile per tutta la durata della notte. Come ricorda il sito dell’Unione Astrofili Italiani (UAI), questo mese sarà possibile alzare gli occhi al cielo per osservare “il ‘balletto’ dei due asteroidi Metis e Irene nella costellazione del Leone, ricca di oggetti affascinanti.”. A tutti coloro che vogliono approfondire l’osservazione del cielo suggeriamo quindi di seguire i consigli presenti sul portale UAI, http://divulgazione.uai.it.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...