in

Fabrizio Corona latitante, dov’è? Si trova in Svizzera?

Dalla Come un criminale. Come ogni testa calda che si rispetti, riesce a far parlare di sé anche nei momenti più tragici. Fabrizio Corona da ieri è ufficialmente un latitante per lo Stato Italiano. Ed ora tutti a cercarlo, tutti a chiedersi dove sia fuggito l’ex re dei paparazzi. Uno che, negli ultimi dieci anni, ci ha praticamente abituato a tutto.

Neanche l’appello lanciato dalla sua famiglia, che lo ha invitato pubblicamente a consegnarsi alle Forze dell’Ordine, per ora lo ha fermato. E gli stessi familiari non sanno dove possa trovarsi in questo momento. La pista più probabile, al momento, resta quella Svizzera. Sia per la vicinanza con la città di Milano che per la facilità con la quale, da diversi punti dalla Lombardia, è possibile varcare il confine elvetico. Senza controlli.

Andrea Calevo Liberato Tre Arrestati

Sembrerebbe proprio la fuga in Svizzera l’ipotesi al momento più probabile, anche per gli stessi inquirenti, che lo cercano inutilmente ormai da molte ore. Si sta muovendo da ieri pomeriggio anche l’Interpol, allertata dai colleghi italiani della possibile fuga all’estero del marito di Nina Moric.

Dalla sua palestra di Corso Como, luogo dove è stato visto entrare per l’ultima volta, in meno di un’ora Fabrizio Corona avrebbe potuto raggiungere agevolmente la vicina Svizzera.

In quel caso, rintracciarlo comincerebbe a diventare davvero dura. Ma non è detto che non si trovi ancora a Milano, “coperto” magari da qualche amico di lungo corso. Ed in queste ore prende corpo anche la possibilità che si trovi in qualche paesino della Brianza.

Dovrà scontare una condanna di 5 anni e, dopo questa fuga clamorosa, ogni colpo di scena è possibile. Soprattutto conoscendo il personaggio.

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Doping professionistico

Guida ai saldi: il vademecum alle occasioni