in

Fabrizio Frizzi sostituito all’Eredità da Flavio Insinna: Gerry Scotti dice la sua!

Flavio Insinna ancora nella bufera. Le polemiche continuano a non placarsi. 

La scelta di Insinna come conduttore al posto di Fabrizio Frizzi, l’amatissimo volto della tv scomparso lo scorso marzo, sembra non andare giù a troppi. In più Striscia la notizia, il tg satirico di Antonio Ricci, che aveva mostrato i fuori onda del format Affari Tuoi, in cui Flavio Insinna appariva tutt’altro che gentile con i concorrenti, ha già annunciato che non perderà d’occhio il conduttore.

A gettare paglia sul fuoco arrivano anche le parole di Gerry Scotti, che sarà al timone di Caduta libera, il gioco di successo, che partirà proprio stasera su Canale 5. A proposito di Flavio Insinna, Gerry Scotti, all’indomani del debutto della trasmissione, ha dichiarato: “Sono sempre stato un buon dirimpettaio. Sono amico di Conti, Amadeus e mi fa piacere augurare buon lavoro a Flavio Insinna, la sua uscita chiassosa da questo mondo aveva le sue motivazioni, ma mi sembra giusto che ora possa tornare”. L’allusione è naturalmente ai fatti denunciati da Striscia la notizia, dopo i quali Insinna era stata allontanato dalla Rai. Proprio Insinna che aveva conquistato i telespettatori e i colleghi, passando attraverso fiction di successo come Don Matteo e Ho sposato uno sbirro. Ma si sa, il pubblico non dimentica.

Ad aggravare la situazione di Flavio Insinna anche le decisioni di Mamma Rai. L’Eredità comincerà il 24 settembre: Gerry Scotti avrà dunque il vantaggio di iniziare 15 giorni prima rispetto al diretto competitor Flavio Insinna. Non sono pochi: Scotti avrà tutto il tempo di consolidare il pubblico che da sette anni segue Caduta Libera. Vero è che non mancherà neppure chi guarderà L’Eredità per curiosità, anche solo per capire fino a che punto pesi l’assenza di un signore come Fabrizio Frizzi. C’è anche da dire che la Rai ha stravinto nella stagione estiva: Reazione a catena non ha avuto nessun avversario. Scelta della rete Mediaset, criticata dallo stesso Gerry Scotti, che con ironia in un’intervista ha dichiarato: “Arrivo dopo quasi tre mesi di non concorrenza con il quiz preserale della Rai. L’estate prossima piuttosto mi invento un programma e, se serve, lo faccio io”.

 


 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. È nata a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Autogrill offerte di lavoro 2018, assunzioni in arrivo, occasioni da non perdere: ecco requisiti, come candidarsi e scadenza domande

Mara Venier malore improvviso: “Un dolore fortissimo al petto!”