in ,

Fabrizio Moro Facebook, il post dopo la sospensione da Sanremo 2018: “Non siamo venuti a prendere in giro la gente”

Dopo aver taciuto per tutto il giorno nonostante le mille polemiche che si erano scatenate, giunta la notizia della sospensione da Sanremo 2018, Fabrizio Moro su Facebook ha espresso la sua opinione dicendo a tutti i suoi fan: “Non siamo venuti a prendere in giro la gente“: Il cantante, giunto sul palco dell’Ariston insieme a Ermal Meta per un duetto dato per favorito per la vittoria, si è detto molto dispiaciuto per quanto stava accadendo e ha difeso il suo collaboratore. (Leggi qui tutte le news su Sanremo 2018 e le anticipazioni)

Festival di Sanremo 2018 pagelle prima serata

Fabrizio Moro Facebook: le parole dell’artista

Nel post di Fabrizio Moro su Facebook si legge: “Ciao ragazzi, Credo sia ora di parlare. Abbiamo sentito parlare di plagio nei confronti della nostra canzone di Sanremo. Il punto della discordia è una canzone scritta da Andrea Febo (mio collaboratore storico) che venne presentata nelle Selezioni di Sanremo giovani di 3 anni fa, venne scartata e MAI commercializzata“.  Il cantante ha poi aggiunto: “Ermal, io e Andrea abbiamo mantenuto una parte di quella canzone per non sacrificare qualcosa di bello (cosa che abbiamo raccontato in più interviste, se non in tutte) e tutti e tre insieme, abbiamo scritto una NUOVA canzone con un significato completamente diverso”. Moro ha insistito sul lavoro fatto da lui e il collega continuando a difendere il suo collaboratore. Poco dopo si legge, infatti: “Plagiare significa copiare, ma è ASSURDAMENTE RIDICOLO considerando che Andrea Febo ha scritto con me e con Ermal “Non mi avete fatto niente”.Inoltre entrambi siamo autori da molti anni e abbiamo scritto molte canzoni contribuendo a diversi successi sia per noi stessi che per gli altri“.

Fabrizio Moro su Facebook: tutto andrà per il meglio

Nonostante la delusione per il polverone mediatico e per la temporanea sospensione, tanto che questa sera non si esibiranno, Fabrizio Moro è sembrato fiducioso e ha concluso il post scrivendo: “Quando abbiamo deciso di raccontare uno stato d’animo generale con questa canzone non lo abbiamo fatto per presentarci al Festival, ma per esprimere il nostro pensiero, la nostra rabbia, riguardo a certi avvenimenti che hanno condizionato in negativo, la vita di tutti noi in questi ultimi anni…Siamo molto dispiaciuti di quello che sta accadendo perché non siamo venuti al festival a prendere in giro la gente, ma per abbracciarla.Siamo sicuri che tutto andrà per il meglio…. come sempre.  Vi abbraccio Fabrizio“. I fan dell’artista e quelli di Ermal Meta sono già sul piede di guerra. Nei vari gruppi hanno promesso di boicottare la seconda serata del Festival e di non sintonizzarsi su Rai 1.

Ragazza uccisa a Milano: Jessica massacrata a coltellate per delle avances rifiutate

Sanremo Nuove Proposte 2018 prima serata giudizi e classifica: se il buongiorno si vede dal mattino… (FOTO)