in

Fabrizio scomparso in Sardegna: visto seminudo ed in preda al delirio, inquietante testimonianza

Fabrizio Rocca scomparso a Porto Rotondo, in Sardegna: del tecnico informatico di 23 anni, sull’isola per lavoro, non si hanno più notizie dalla sera di lunedì 14 maggio. Verso le 19:50, dopo aver lavorato tutto il giorno, è uscito per andare a fare la spesa e ha sentito telefonicamente la madre dicendole che l’avrebbe richiamata non appena rientrato in stanza ma così non è stato e di lui non si sono più avute notizie. I suoi familiari hanno provato più volte a contattarlo al telefono ma senza esito. Non ha con sé i documenti.

Non solo le telecamere di video sorveglianza lo hanno immortalato rompere con l’estintore la porta dell’ufficio del custode dell’albergo, dove alloggiava e presso il quale stava lavorando a Porto Rotondo, ma ci sarebbe anche un testimone che quella sera lo avrebbe visto in condizioni a dir poco inquietanti e preoccupanti. Fabrizio quella sera si sarebbe sentito male, lo dice sua madre che gli parlò al telefono e lo prova lo strano comportamento assunto quando una seconda telecamera lo immortala al porto, mentre si toglie la maglia e si lava il viso, la testa e le braccia. Fabrizio poi si allontana a piedi e sparisce.

Leggi anche: Scomparso a Porto Rotondo, Fabrizio ripreso da telecamere: cosa ha fatto prima di far perdere le sue tracce

E in quel frangente lo avrebbe visto il gestore di un bar sito nei pressi del molo a Porto Rotondo: “L’ho visto correre verso le spiagge, ma dopo ore, quando ero ancora seduto qui al tavolino con delle persone, non è più tornato. Questa è l’unica strada percorribile, non è tornato da lì”. Il giovane gli è parso sconvolto: “C’era buio, pioveva, la sua era una corsa affannata, era cupo in viso e affaticato, come se stesse correndo da un po’ … era in mutande, dei boxer a pois, e indossava i calzini”. Era davvero Riccardo quel ragazzo? Un comportamento strano e fuori da ogni logica, visto che il 23enne “è un ragazzo molto mite”, dice la madre. Un apparente delirio psicotico, il suo, che lo ha portato a spogliarsi in una notte di pioggia e correre, quasi stesse scappando da qualcosa, ma cosa? La famiglia chiede che si prosegua con le ricerche a terra, nelle ville della zona ancora chiuse, che presto saranno prese d’assalto dai villeggianti nella nota località turistica. Riccardo potrebbe essersi rifugiato in una di quelle proprietà? Certo è che dopo la telefonata alla madre, al termine di una giornata di lavoro, gli è accaduto qualcosa di serio e grave, come anche provano le telecamere che lo hanno immortalato compiere un gesto inconsulto e non consono al suo solito modo di fare. Le indagini proseguono a tutto campo.

Reddito di cittadinanza coperture e come funziona: qual è la proposta Lega – Movimento 5 Stelle?

Droga al Grande Fratello 2018? Barbara D’Urso a Pomeriggio 5: “Io indago, a differenza di altri”