di Michela Becciu in ,

Fake news, multe e carcere per chi diffonde bufale sul web: presentato disegno di legge, M5S insorge



 

Fake news, multe e carcere per chi diffonde bufale sul web: presentato disegno di legge, IL M5S insorge e parla di ‘legge bavaglio’ contro la libertà d’espressione online

FAKE NEWS CARCERE DECRETO LEGGE

Fake news, multe e carcere per chi diffonde bufale sul web: presentato disegno di legge al Senato che fa già discutere. Il M5S insorge e parla di ‘legge bavaglio’ e ‘legge vergogna’ contro la libertà d’espressione sul web.

Così il deputato pentastellato, Manlio Di Stefano, sul Blog di Beppe Grillo:

manlio di stefano blog beppe grillo

Il Ddl contro la diffusione delle bufale online prevede multe e carcere per chi pubblica notizie false sui social media o siti “non espressione di giornalismo online”. Rischio di deriva antidemocratica per il M5S: “Una multa fino a 5 mila euro per “chiunque pubblica o diffonde” online “notizie false, esagerate o tendenziose che riguardino dati o fatti infondati o falsi”. Nel caso vi si aggiunga anche diffamazione, “la somma è determinata in relazione alla gravità dell’offesa e alla diffusione della notizia”, spiega Di Stefano sul Blog, bocciando di fatto una proposta di legge la cui firmataria è proprio una ex 5 Stelle, Adele Gambaro, espulsa dal Movimento per dei contrasti con Grillo. Il provvedimento conta tuttavia una partecipazione trasversale con adesioni da tutti i gruppi parlamentari.

 

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...