in

Fare il rappresentante di lista, elezioni 2013

Elezioni 2013, ci siamo quasi: il 24 e 25 Febbraio gli italiani sono chiamati ad eleggere chi dovrà rappresentare il prossimo governo. Sappiamo che per partecipare come scrutatore, bisogna iscriversi alle liste del proprio comune, la selezione avviene in base ad una graduatoria. Discorso diverso per i rappresentanti di lista, chi ha il compito di ricoprire questa carica può svolgere diverse mansioni:

  • Vigilare sulle operazioni di voto al seggio e controllare che si svolgano in maniera regolare secondo la conformità della legge e non penalizzante per la propria lista di candidati.
  • Assistere a tutte le operazioni relative al voto, sia per quanto riguarda la preparazione del seggio sia per lo spoglio dei voti.

elezioni 2013

Anche se ha diritto a partecipare, non vige nessun obbligo di assistere a tutte le operazioni. Il rappresentante di lista è a tutti gli effetti un pubblico ufficiale, in quanto tale può essere sottoposto, in caso di reati commessi durante l’esercizio delle proprie funzioni, a sanzioni penali.

Per poter partecipare alla funzione di rappresentante di lista non occorrono referenze particolari è necessario innanzitutto saper scrivere e leggere, essere residenti nella provincia in cui si vuole fare il rappresentante ed occorre poi essere iscritto nelle liste elettorali della: Circoscrizione camera; senato; regione; provincia e comune.

I rappresentanti di lista sono designati da due delegati di lista attraverso un atto che a sua volta deve essere autenticato da uno dei due soggetti e presentato “entro il Venerdì precedente l’elezione al segretario del Comune che ne curerà la trasmissione ai rispettivi Presidenti di seggio, o direttamente a questi ultimi il sabato pomeriggio, durante le operazioni di firma delle schede di votazione o mattina della domenica, ma sempre prima delle operazioni di votazione.

Written by Vincenzo Iozzino

Classe 82, giornalista e pubblicista dal 2005, ha collaborato con diverse importanti redazioni, tutt'ora porta avanti un progetto personale editoriale creato ed aministrato da lui. E' attratto principalmente dalla scrittura creativa, le cui conoscenze sono state approfondite pesso la facoltà di Cultura ed amm. dei Beni Culturali di Napoli, dove si è formato. Campano, vive a Gragnano, territorio montuoso che lui definisce "braccia dell'angelo", una vera vocazione che lo ha spinto ad appassionarsi al Running ed al Trekking, e nel 2012 diventa istruttore di Atletica leggera. Vive con una meravigliosa moglie e due splendidi bambini.

Paolo Bonolis conduttore di Stars in danger

Calciomercato: Benzema al PSG e Ibrahimovic alla Juventus?