di Claudio Di Bona

Fastweb a 20 mega: Bufala, Truffa o Cosa?


 

Molti clienti di Fastweb si lamentano che la tanto decantata linea a 20 mega non funziona come dovrebbe e la velocità è molto più bassa rispetto al previsto (5 e 8 mega al secondo). Allora qual è la verità? Bufala, truffa o un semplice problema di “ottica”?

Fastweb Fibra Ottica

Niente truffa e niente buffala, il vero problema sta nella fibra ottica. Di fatto questa tecnologia è supportata al momento in poche zone e quindi il passaggio a Fastweb (in luoghi non supportati da fibra ottica), risulta alquanto inutile. Alla faccia del messaggio pubblicitario che viene trasmesso con scadenza quotidiana, sia sui principali media televisivi italiani che nelle strade delle principali città del penisola. Passando da una normalissima linea Adsl a Fastweb, infatti, si rischierebbe di aumentare di poco la velocità, passando cioè da 5 a 8 megabyte (circa).

Fastweb 20 mega

Va anche detto che Fastweb è l’unico gestore in grado di offrire una tale velocità, ma è pur vero che per il consumatore – chiaramente attratto dalla pubblicità – il gioco deve valere la candela.

Il consiglio, comunque, come per qualsiasi accordo da sottoscrivere, è quello di leggere bene le Condizioni Generali di Contratto Fastweb, che spesso vengono prese con eccessiva leggerezza dall’utente. Particolare attenzione all’Articolo 32 -Velocità di accesso alla Rete Fastweb:

  • 32.1 Il Cliente, che usufruisce dei Servizi tramite tecnologia Adsl, ha la facoltà di richiedere a Fastweb l’aumento della velocità di accesso alla Rete Fastweb fino ad un massimo di 20 Megabit/s, qualora tale possibilità sia prevista dall’Offerta Commerciale. Il Cliente prende atto che la possibilità di accedere alla Rete Fastweb, alla suddetta velocità, è subordinata ad una verifica tecnica da parte di Fastweb, che valuterà le funzionalità dell’impianto fornito da altro gestore, di cui il Cliente usufruisce. Tale verifica sarà effettuata solo successivamente all’attivazione del Servizio al Cliente.
  • 32.2 Nel caso di esito positivo della suddetta verifica, Fastweb provvederà ad aumentare la velocità di accesso alla Rete Fastweb, a favore del Cliente. Nel caso di esito negativo, Fastweb informerà il Cliente, con le modalità che riterrà opportune, dell’impossibilità tecnica dell’aumento della velocità di accesso alla Rete Fastweb, con esclusione di qualsiasi responsabilità a carico di Fastweb e, pertanto, l’Opzione non verrà attivata. In tal caso, i Servizi saranno erogati al Cliente alla velocità tecnicamente consentita.
  • 32.3 La velocità di accesso alla Rete Fastweb di cui usufruisce il Cliente, tramite tecnologia Adsl, sarà subordinata e dipenderà dalle caratteristiche tecnico-funzionali dell’impianto, fornito da altro gestore, di cui il Cliente usufruisce. Il Cliente prende atto che, in relazione a tali caratteristiche, potrebbero verificarsi delle diminuzioni della velocità di accesso alla Rete Fastweb e che, qualora tali diminuzioni si rivelassero permanenti, il costo una tantum di attivazione dell’Opzione, in quanto legato ai costi sostenuti da Fastweb per l’adeguamento delle infrastrutture della Rete Fastweb, non verrà restituito. Le presenti condizioni, che si applicano ai clienti che usufruiscono dei Servizi di cui al presente articolo, integrano le condizioni riportate all’articolo 31.

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanTech

Correlati

Commenta via Facebook