in

Fermo: uomo uccide la moglie a colpi di fucile al culmine di una lite

Femminicidio a Fermo: un uomo di 78 anni, Giuseppe Valentini, oggi 21 maggio ha sparato tre fucilate alla moglie, la 75enne Silvana Marchionni, uccidendola sul colpo al culmine di un’accesa lite. E’ accaduto in un’abitazione sita in contrada Pian di Torre di Porto Sant’Elpidio, nel Fermano. La vittima è stata colpita al torace, non ha avuto scampo. Quando i sanitari sono giunti sul posto niente hanno potuto fare per salvare la vita alla donna. A chiamare il 118 è stato il figlio dell’anziana coppia, che ha sentito gli spari provenire dalla casa dei genitori.

Potrebbe interessarti anche: Strage di Chieti: Fausto Filippone come Luigi Capasso, lucida follia e morte

L’omicida avrebbe agito in preda a un raptus. Imbracciato il suo fucile ha aperto il fuoco contro la moglie. La tragedia familiare si è consumata nel primissimo pomeriggio di oggi nell’abitazione della coppia a Porto Sant’Elpidio, in zona Corva, quando erano da poco passate le 13. I motivi del litigio al momento non sono ancora emersi.

La vittima, di 76 anni, era originaria di Morrovalle, nel Maceratese. quando i soccorritori sono arrivati a casa della coppia, hanno trovato la donna riversa a terra in una pozza di sangue e già senza vita. I sanitari per tentare il tutto per tutto hanno anche chiesto l’intervento dell’eliambulanza, atterrata poco dopo in zona. Ogni tentativo di rianimare l’anziana è stato però inutile.

Assunzioni Enel 2018, tante offerte di lavoro aperte: ecco le posizioni da ricoprire (GUIDA COMPLETA)

Giuseppe Conte sarebbe il sesto Premier non parlamentare: i suoi predecessori