di Redazione in ,

Ferrero assunzioni 2017: offerte di lavoro in Italia e all’estero


 

Ferrero, nuove assunzioni nel 2017: offerte di lavoro sia in Italia sia all’estero dalla multinazionale specializzata in produzioni dolciarie

ferrero assunzioni 2017

Siete alla ricerca di un impiego in Italia o all’estero? Queste nuove offerte di lavoro potrebbero fare al caso vostro. In Ferrero sono infatti previste assunzioni per i mesi restanti del 2017, sia in Italia sia all’estero, per diverse figure professionali. Ecco allora le posizioni aperte e tutti i requisiti necessari per proporre la propria candidatura…

==> CLICCA QUI PER TUTTE LE ULTIME OFFERTE DI LAVORO

Nuove assunzioni da Ferrero in questo 2017. La celebre multinazionale italiana – specializzata in produzioni dolciarie – ha infatti aperto numerose posizioni lavorative, sia sul territorio nazionale sia su quello estero. Nella sede di Alba – in provincia di Cuneo – tra le posizioni aperte troviamo quella per Junior Engineer Ufficio Tecnico da inserire nello staff dell’Ufficio Tecnico per supportare lo sviluppo di stampi e tecnologie innovative per il Gruppo. Nella medesima sede, Ferrero ricerca anche una figura nell’ambito dell’Efficienza Energetica: l’offerta prevede un periodo di stage destinato a un neolaureato che collaborerà alla realizzazione delle diagnosi energetiche dei siti produttivi, all’analisi di progetti di miglioramento dell’efficienza energetica ed allo sviluppo del sistema di gestione dell’energia ISO 50001.

Come anticipato, le offerte di lavoro di Ferrero riguardano anche l’estero. In particolare, la multinazionale nata in Italia è alla ricerca di un Senior Business Planner a Shangai nonchè di un Business Intelligence Analyst a Guadalajara. E’ possibile consultare tutte le posizioni aperte direttamente dalla pagina “Carriere” del sito ufficiale: cliccando sulle posizioni di proprio interesse sarà quindi possibile inviare il proprio Curriculum Vitae.

Credit: Wikimedia.org

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook