di Sabina Schiavon in , ,

Festa delle donne 2017, in Italia sempre più imprese “in rosa”: 10mila nuove imprenditrici nell’ultimo anno


 

Donne e imprese, a che punto siamo? Secondo Unioncamere, le imprese “in rosa” sono oltre il 21% e, solo nel 2016, sono state ben 10mila le nuove aziende con imprenditrici al proprio vertice

donne e impresa

In occasione della Festa delle donne 2017, la nostra redazione ha deciso di dedicare un articolo proprio al gentil sesso: quante sono le imprese “in rosa” in Italia? Nonostante le notizie di una penalizzazione dal mercato del lavoro, sembra che le donne abbiano sempre più il coraggio di diventare imprenditrici. Ecco tutti i dettagli…

==> FINTECH, INDUSTRIA 4.0, STARTUP E FOODTECH: ECCO IL MONDO DELL’INNOVAZIONE IN ITALIA

Donne e imprese, a che punto siamo? Per rispondere a questa domanda ci siamo basati sull’Osservatorio sull’imprenditorialità femminile di Unioncamere che analizza periodicamente il mondo delle aziende italiane “in rosa”. Gli ultimi dati hanno registrato una tendenza altamente positiva: in particolare, nel 2016 si è registrata la nascita di 10mila nuove imprese che – insieme a quelle già presenti sul territorio italiano – fanno sì che nel Belpaese ci siano oltre 1 milione e 300mila aziende ai cui vertici c’è una donna. Ma di cosa si occupano le imprenditrici? I settori più quotati sono quelli del commercio, del benessere ma anche della ristorazione o alberghiero: numerose anche le donne impegnate in imprese agricole. Le zone dove sono maggiormente concentrate, invece, sono Abruzzo, Basilicata e Molise.

==> LEGGE DI BILANCIO 2017: TUTTI GLI INCENTIVI PER STARTUP E INVESTITORI

In generale, comunque, le imprese gestite da donna sono attualmente il 21,8% del totale: esistono però settori in cui l’incidenza di aziende “in rosa” è decisamente più consistente. Un caso esemplare è quello delle attività dei servizi ed, in particolare, dei servizi alla persona: qui le imprese con donne al vertice sono oltre il 50%.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

IL TUO COMMERCIALISTA

EDITORIALE

wickedin lavoro