in

Festival di Sanremo 2013, Elio e le Storie Tese: premio della critica e miglior arrangiamento

Il loro obiettivo era arrivare quarti e invece sono arrivati in finale e si sono portati a casa “Il premio Mia Martini” e “Il premio per il miglior arrangiamento”. D’altronde “La canzone mononota” aveva una composizione molto complessa e una serie di richiami ad altre composizioni, come l’inno cubano o la samba.

Premi meritati per la band che in questa edizione si è ritrovata nel ruolo di veterani, dopo l’edizione del 1996 dove arrivarono secondi e vinsero il premio Mia Martini con “La terra dei cachi”.

A rendere esilarante la loro esibizione è stato il travestimento da pseudo-tenori trasformandosi in una band in sovrappeso, anche se i travestimenti da parte di Elio e le storie tese non mancano mai, dal Elio a “X Factor” alle vecchie esibizioni a “Parla con me”, dettagli che sicuramente rendono molto più divertenti le esibizioni.

Non saranno arrivati quarti come speravano e si dovranno accontentare della finale e dei due premi.

Written by Tommaso Tiepolo

Nato a Mirano (VE), classe 1993.

Blogger, studente, atleta, fotografo e sbandieratore. Appassionato di televisione, un piccolo curriculum che va da: analista del programma RAI Tv Talk, stagista a Rete Veneta come montatore e cineoperatore, autore per il sito Fanpage e adesso blogger per Urban Post.

Ogni tanto bazzica per Rai2 a L'ultima parola, dove partecipa all'anteprima web e in trasmissione come pubblico; non solo preferisce andare come semplice spettatore a Quelli che trasmissione preferita da quando a condurla c'è Victoria Cabello.

Il suo sogno? Fare la televisione!

Terremoto Oggi Lazio

Terremoto oggi nel Lazio, forte scossa di magnitudo 4.8 a Frosinone

Modà in finale al Festival di Sanremo 2013 battuti da Mengoni