di Michele Iacovone in ,

I feti riconoscono i volti e sono in grado di seguirne i movimenti con la testa


 

Attraverso un esperimento condotto dai ricercatori dell’Università di Lancaster è stato scoperto come i feti siano in grado di riconoscere i volti e di seguirne i movimenti

I feti riconoscono i volti e li seguono con la testa, scoperta durante esperimento

Si tratta di una scoperta unica nel suo genere, quella fatta dai ricercatori dell’Università di Lancaster sui feti umani. I feti umani sarebbero in grado di riconoscere i volti e di seguirne i movimenti girando la testa. L’esperimento è stato condotto in Gran Bretagna tramite ecografia 4D: sono stati proiettati fasci di luce sul ventre materno con un principio molto simile a ciò che succede in un cinema. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Current Biology.

È possibile, dunque, indagare e studiare le capacità cognitive, uditive e percettive dei feti prima della nascita. Lo studio è stato condotto su 39 feti alla 34° settimana di gestazione. Dai risultati è stato evidenziato come questi fossero anche in grado di comprendere se il volto proiettato fosse inclinato o dritto. Grazie agli ultrasuoni 4D, le immagini sono state rese visibili in alta definizione. Una scoperta sensazionale che potrà senz’altro aprire la strada a nuovi studi.

Come ha spiegato l’autore e coordinatore dello studio, il dottor Vincent Reid: “C’era la possibilità che i feti potessero trovare interessanti tutte le forme proiettate, a causa della novità dello stimolo. Se fosse stato così, non avremmo dovuto vedere differenze nella reazione agli stimoli proiettati al dritto o al rovescio“. Ovviamente, gli esperti sconsigliano di provare certi esperimenti a casa in quanto possono danneggiare il feto. ora cominceranno nuovi studi relativi, questa volta, alla possibile capacità di riconoscere numeri e quantità.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook