di Gianluca Sepe in , ,

Fit&Fly Allenati con le ali migliori, Kvyat e Carlos Sainz lanciano lo special training prima del GP Monza 2017


 

Anteprima d’eccezione ieri a Milano con i piloti della Scuderia Toro Rosso, Daniil Kvyat e Carlos Sainz, che in vista del GP di Monza, si sono allenati con i fan

Kvyat Sainz Formula 1 Monza GP

Red Bull presenta il progetto “Fit&Fly – Allenati con le ali migliori”: un’iniziativa speciale, in partnership con Virgin Active, pensata per stimolare chi è appena rientrato dalle vacanze a tornare in palestra per ricominciare ad allenarsi.  Il progetto si svilupperà nel mese di settembre in alcune palestre del circuito Virgin Active e coinvolgerà atleti del team Red Bull come il campione di kitesurf, Airton Cozzolino e la campionessa di spada, argento olimpico a Rio 2016, Rossella Fiamingo: affiancati dai trainer Virgin Active, gli atleti si alleneranno con i soci del club condividendo i segreti della preparazione atletica che consente loro di essere sempre al top nei rispettivi sport. Ogni incontro avrà un focus specifico che trarrà ispirazione dalla fitness routine dell’atleta coinvolto. I trainer Virgin Active, che condurranno la speciale lezione, si confronteranno con gli atleti e i loro allenatori per capire quali esercizi proporre e come strutturare l’allenamento, creando schede di esercizi mirate e fornendo anche utili consigli nutrizionali.

CLICCA QUI PER LE ULTIME NEWS DI FORMULA 1

Toro Rosso Formula 1 Monza

Il progetto ha avuto un kick off d’eccezione, ieri a Milano, con i piloti di Formula 1 della Scuderia Toro Rosso, Daniil Kvyat e Carlos Sainz che, alla vigilia del Gran Premio d’Italia a Monza, presso il club Virgin Active Collection Milano Cavour, si sono allenati insieme ai fan mostrando loro alcuni degli esercizi che consentono di affrontare le terribili sollecitazioni a cui l’altissima velocità delle monoposto sottopone i loro fisici. “Oggi mi sono molto divertito perché adoro fare sport in qualsiasi forma”, afferma Carlos Sainz“La sequenza di esercizi che abbiamo fatto è molto simile a quella che svolgo in allenamento anche se ovviamente più breve, dove i muscoli più sollecitati sono il collo, le spalle e le gambe, in particolare quella sinistra, con cui freno dovendo imprimere una forza che equivale a circa 150 kg. Domenica a Monza spero di andare a punti per dare continuità agli ultimi risultati, perché è il mio Gran Premio preferito, fin da quando lo seguivo in tv da piccolo. Anche adesso che partecipo come da pilota la considero una gara speciale per l’entusiasmo unico dei tifosi”.

“Mi è piaciuto molto allenarci oggi con alcuni dei tifosi del nostro team. Abbiamo lavorato sulla forza e sulle capacità aerobiche, perché noi driver pur dovendo rimanere snelli evitando la presenza di massa corporea inutile, dobbiamo anche essere forti.”, ha aggiunto Daniil Kvyat, “E’ sempre bello correre il Gran Premio d’Italia perchè il percorso di Monza è molto veloce con rettilinei lunghi e anche se la pista non è particolarmente adatta alla nostra macchina, ci piace molto”. “Abbiamo svolto un’attività di tipo funzionale che definiamo H.E.A.T., ideata e realizzata in esclusiva nei club Virgin Active”, affermano Federico Bella e Matteo Pietra, i due trainer che hanno allenato oggi i piloti, “Complessivamente sono state interessate tutte le parti del corpo, ma abbiamo deciso di sollecitare maggiormente il collo e le spalle, i gruppi muscolari che i piloti utilizzano di più. Sono state inseriti nel workout anche dei macchinari innovativi di ultima generazione disponibili solo nei club Virgin Active”.

Foto credits: Pignataro/Red Bull Content Pool

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook