di Claudio Di Bona

Food Sharing in arrivo anche in Italia: ecco cos’è


 

In arrivo anche in Italia il sistema anti sprechi, l’innovativo Food Sharing. Una lotta contro chi butta gli avanzi del cibo nel cestino. Non buttarli, rivendili. Ma scopriamo nel dettaglio cos’è Food Sharing e come funziona.

FoodSharing è una piattaforma internet che permette a privati, produttori, commercianti alimentari di offrire gratuitamente le proprie eccedenze o di recuperare cibo che altrimenti sarebbe sprecato. FoodSharing non si basa in alcun modo su principi materiali, non punta a fini economici, bensì etici. Il cibo non viene non viene visto come una merce, ma acquista valori puramente sentimentali.

FoodSharing incrocia domanda e offerta e permette di condividere cibo con chiunque, anche a chilometri di distanza.

Secondo dati ufficiali, in Germania, vengono buttate via 500 mila tonnellate circa di cibo all’anno. Serve dunque una svolta, anche etica, FoodSharing ci sta provando. Ben presto arriverà anche in Italia, al momento è presente nelle città tedesche di Amburgo, Monaco e Weimar.

Ecco il video di presentazione di FoodSharing, è in tedesco, ma si capisce il senso.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanTech

Correlati

Commenta via Facebook