in

Formigoni: Monti è il “professor giravolta”

Attacca Mario Monti, conferma l’appoggio al Pdl ed evita ogni polemica con Roberto Maroni. Un Roberto Formigoni meno battagliero del solito ha organizzato una conferenza stampa per incontrare i giornalisti presso la sede di Regione Lombardia. Tutti si aspettavano la dichiarazione a sorpresa da parte dell’ex Governatore della prima regione d’Italia, magari il suo appoggio allo stesso Mario Monti.

MaroniEd invece Formigoni, apparso meno in forma del solito, resta al suo posto. Anzi, attacca duramente il Premier uscente: “E’ il professor giravolta… ha cambiato anche lui idea rispetto alla sua candidatura. Ha detto che non sarebbe mai sceso in campo, invece ha deciso di “salire in politica”.

A chi gli chiede del suo appoggio personale a Roberto Maroni, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lombardia, Formigoni replica: “Io sostengo il Pdl e spero vinca le prossime elezioni. Supporterà i candidati del Pdl alle prossime elezioni. E’ chiaro – continua Formigoni – che conosciamo bene l’accordo raggiunto con la Lega che prevede la candidatura di Roberto Maroni alla presidenza. Ma ribadisco: io sono qui per il Pdl”.

Il “celeste” evita commenta sulla sua possibile candidatura in Parlamento: “Su questo non posso ancora dare una risposta, mentre per l’eventuale candidatura al Senato ho più volte smentito ufficialmente con il mio portavoce, utilizzando sempre la stessa formula”.

Written by Gianluca Capiraso

30 anni, nato ad Avellino e residente a Milano. Esperto di web marketing, innamorato della "Seo", blogger e giornalista pubblicista dal 2000. Attualmente è Seo&Sem Manager in Tonic e Seo&Content Manager in Xool, due giovani e dinamiche web companies in forte crescita. Oltre alla passione per il calcio, ed in particolare per il "suo" Avellino, e per la politica,soprattutto come anti-DeMitiano, dedica il suo tempo alla produzione di contenuti per poi vederli ai primi posti dei risultati di ricerca di Google. #sonosoddisfazioni

Lettera a Travaglio: idea di Storace

Mario Monti Spread

Vezzali e Annalisa Minetti candidate: Monti e la sua caduta di stile