di Gianluca Sepe in ,

Formula 1 2017 GP Monaco pagelle piloti: Ferrari da lode, Hamilton rimandato


 

Formula 1 2017 GP Monaco pagelle piloti: Ferrari da lode, Hamilton rimandato, ecco i voti ai protagonisti della sesta prova del Mondiale

Formula 1 2017 GP Monaco pagelle piloti

Il GP di Monaco ha riportato due Ferrari sul podio, a distanza di 7 anni dall’ultima doppietta Ferrari e addirittura di 15 dall’ultimo trionfo sul circuito monegasco che, coincidenza vuole, fu un’altra doppietta firmata all’epoca da Michael Schumacher e Rubens Barrichello. A vincere ieri è stato Sebastian Vettel che ha sfruttato al meglio la sua vettura e la sosta ai box per sopravanzare il compagno di scuderia Kimi Raikkonen, primo per gran parte della gara e autore dei giro veloce che era valso il primo posto in griglia di partenza. Terzo sul traguardo, il pilota della RedBull Daniel Ricciardo, che ha tenuto alle sue spalle Valterri Bottas e l’altra RedBull di Max Verstappen. Niente da fare per Lewis Hamilton che è giunto soltanto settimo sul traguardo. Di seguito le pagelle piloti dopo il GP Monaco, sesta prova del mondiale 2017 di Formula 1.

Sebastian Vettel, voto 10: il tedesco della Ferrari vince e convince, dimostrando di essere imprendibile per le strade del circuito cittadino di Montecarlo; Seb martella inesorabile con la sua SF17-H quando c’è da prendere margine e vola via sulla distanza, raggiunto dagli avversari soltanto in occasione dell’ingresso in pista della Safety Car. A suo agio per tutto il week end, vince e prende un buon margine su Lewis Hamilton, in attesa di gare più complicate e combattute.

Kimi Raikkonen, voto 9: week end quasi perfetto per IceMan che fa la pole dopo un lungo digiuno e per metà gara mette in fila tutti. Al di là delle strategie, è parso a volte poco incisivo e dopo il ritorno in pista dietro a Seb il contraccolpo psicologico si è visto chiaramente, condannandolo alle retrovie e a doversi guardare negli specchietti dall’arrivo della RedBull di Ricciardo. A fine gara è scuro in volto e parla poco, non una novità anche se in questo caso sappiamo bene il motivo.

CLICCA QUI PER LE ULTIME NEWS SUL MONDO DELLA FORMULA 1

Daniel Ricciardo, voto 9: grande gara dell’australiano che fa anche meglio delle più rosee aspettative. Riesce a piazzarsi davanti a Bottas e salire sul podio per la seconda gara consecutiva. I segnali sono buoni, anche senza una macchina che possa rivaleggiare alla pari con Mercedes e Ferrari.

Valterri Bottas, voto 7: fa il suo mestiere in modo onesto, senza strafare ma sopratutto senza dare la zampata decisiva. Si avvicina a Raikkonen in alcune occasioni ma poi con la girandola delle soste finisce addirittura per scivolare dietro a Ricciardo. Fa comunque meglio del suo compagno di squadra ma ugualmente troppo poco per avere tra le mani una Mercedes.

Max Versrtappen, voto 7.5: gara senza infamia e senza lode per il giovane olandese che si piazza alle spalle dei grandi al termine di una gara che l’ha visto uscire dall’anonimato solo in occasione di una breve battaglia con Bottas e Ricciardo.

Carlos Sainz Jr, voto 8.5: grande gara per il giovane figlio d’arte che porta una Toro Rosso dietro agli alieni; fa una gara pulita, riuscendo a tenere il ritmo dei grandi senza affannare troppo. Una bella prova che porta punti alla scuderia di Faenza e tanta autostima in vista dei prossimi impegni.

 

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanCalcio

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...