in ,

Formula E, Felipe Massa guiderà per il Venturi Team nella stagione 2018/2019

Si può dire che Felipe Massa non riesce proprio a stare lontano dal mondo delle corse. A poco meno di un anno dal suo ritiro, il secondo dopo che l’addio alla Williams era stato rimandato di una stagione, il brasiliano ex Ferrari è pronto ad una nuova sfida nelle ruote scoperte: l’ex pilota di Formula 1 ha firmato infatti con il team Venturi di Formula E, sancendo così un accordo che lo vedrà alla guida di una monoposto elettrica della scuderia francese nella stagione 2018/2019. Felipe MASSA ha firmato un accordo triennale con il Venturi Formula E Team e prenderà parte a una sessione di test privata con la Venturi VFE 05 entro la fine di maggio 2018. Dopo essere stato conquistato dal progetto a lungo termine di Gildo Pastor, il pilota brasiliano ritiene che il team VENTURI Formula E vanta la forza di esperienza, energia e affidabilità. In effetti, la squadra monegasca non ha avuto ritiri a causa di problemi meccanici in questa stagione.

Massa Formula E Venturi

“Sono molto felice di unirmi al Venturi Formula E Team e al campionato di Formula E, che è diventato una magnifica competizione in così poco tempo. Per alcuni anni, sono stato chiaro sul mio interesse per questa disciplina innovativa e lungimirante che si sta sviluppando in modo esponenziale. Mi piace soprattutto il format delle gare, i circuiti del centro città e il contatto con i tifosi. Non vedo l’ora di prendere parte ai test alla fine del mese. Gildo è sempre stato un passo avanti quando si tratta di veicoli elettrici ad alte prestazioni. Il team è in una fase di crescita e sviluppo. Farò tutto il possibile per contribuire al progetto e spero di essere tra i primi “. Queste le prime parole di Felipe Massa da pilota del Venturi Formula E Team.

Formula E Roma

Il presidente della Venturi, Gildo Pastor, ha commentato con grande entusiasmo l’avvento del pilota brasiliano in Formula E e nel suo team: “È un onore dare il benvenuto a Felipe nella famiglia Venturi. Avevo bisogno di lui, della sua esperienza, della sua velocità e della sua apertura. La Formula E è estremamente complessa da configurare e guidare. Ancor più che in altre discipline, il lavoro di squadra tra il guidatore e il team di ingegneri è una delle chiavi del successo. L’esperienza quindicennale di Felipe in Formula 1 ci darà sicuramente una spinta. E con la sua umiltà, so che ascolterà la squadra e padroneggerà rapidamente la disciplina. “

 

Francesco Monte gossip news, a Chi rivela: “L’addio di Cecilia è stato come il lutto per mia madre”

Grande Fratello 2018 eliminato, Luigi Favoloso squalificato