in

Funerali di Riccardo Garrone, tutta Genova presente

Da tempo malato l’imprenditore genovese si è spento lo scorso ventuno gennaio nella sua casa di Grondona. Come imprenditore era il Presidente della ERG S.p.a. una società multi energy ereditata dalla morte del padre, Edoardo Garrone.

Garrone presidente sampdoria

Da sempre amante del calcio ed in particolare della Sampdoria, tanto da essere lo sponsor principale negli anni 80’ e 90 addirittura da campeggiare con il marchio della sua azienda nella maglia del primo Scudetto dei blucerchiati, vinto nella stagione 1990-91. L’undici gennaio del 2002 decise di acquisire la Sampdoria, allora militante nella serie cadetta, per riportarla ai vecchi splendori.

La prima stagione si concluse con la vittorie della serie B. La scalata al vertice del campionato italiano continuò fino al raggiungimento, nella stagione 2009-2010, della quarta posizione in classifica che significò la disputa del preliminare di Champions League (poi perso in maniera rocambolesca contro i tedeschi del Werder Brema).

L’anno seguente è stato il più deludente della sua gestione, e coincise con il ritorno nell’inferno della serie B, che durò però solo un anno visto l’immediato ritorno nell’olimpo del calcio italiano. Lo sport perde un uomo di successo, un ottimo imprenditore che mai ha dimenticato la sua passione per il calcio ma soprattutto l’amore per la sua squadra del cuore. Il calcio perde un tifoso. Addio Riccardo.

Written by Claudio Di Bona

Nato alle pendici del Vesuvio nel 1986, Diplomato al Liceo Scientifico di Gragnano (la Città della Pasta) e Laureato in Scienze della Comunicazione a La Sapienza di Roma. Appassionato di tecnologia, segue con particolare attenzione i mondi Apple ed Android ed i Social Network di Facebook e Twitter.

tifosi inter san siro

Roma-Inter: ultime e probabili formazioni

Monte dei Paschi di Siena Salvataggio di Stato

Monte dei Paschi crolla in Borsa su scandalo derivati