in

Fut FIFA 18, la miglior formazione “buggata”: la top 11 degli insuperabili

Ogni anno la EA Sports esagera con le statistiche proponendo alcuni calciatori “buggati”. Preciso la personale definizione del termine buggato: un calciatore si definisce buggato quando il suo valore in gioco supera di gran lunga il suo overall, ma soprattutto quando le sue caratteristiche, sempre in gioco, non rispecchiano quelle della realtà. Spesso, però, un calciatore può essere buggato  semplicemente perché rispecchia i canoni principali del gameplay di FIFA 18. Passiamo dunque in rassegna la miglior formazione buggata su FUT 18 ruolo per ruolo.

FIFA 18, la miglior formazione buggata di FUT: da Fahrmann a Son fino a Lozano

Di seguito elencherò la lista di calciatori di FIFA 18 secondo me buggati. All’appello, ovviamente, mancheranno molti altri, ma questa è solo la Top 11. Anche la scelta del modulo rispetta ovviamente i canoni dell’essere buggato: il modulo preferito dei players di FIFA 18 è il 4-1-2-1-2 (2). Tale modulo, infatti, permette di sfruttare al meglio i segreti del gameplay: passaggi in verticale, piuttosto che apertura sulle fasce, triangolazioni tra trequartista e punte d’attacco, mediano da schermo davanti alla difesa, inserimento del terzino veloce.
POR: Ralf Fahrmann 84, Schalke 04
TD: Antonio Valencia 83, Manchester United
DC: Kostas Manolas 84, Roma
DC: Chris Smalling 81, Manchester United
TS: Jordan Lukaku 77, Lazio
CDC: Tiemoue Bakayoko 82, Chelsea
CC: Aaron Mooy IF 82, Huddersfield
CC: Leon Goretzka 82, Schalke 04
COC: Gabriel Jesus 81, Manchester City
ATT: Heung Min Son IF 84, Tottenham
ATT: Antony Martial 82, Manchester United

#SOYMERCURIAL @nikefootball 💪🏻

Un post condiviso da Ro Loz (@hirvinglozano) in data:

Merita una menzione speciale Hirving Lozano, che da quando ha ricevuto la sua versione In Form con overall 84 sta praticamente facendo ammattire gli avversari ed è uno dei calciatori più usati (da subentrato perché non ha intesa) dalla community di FIFA 18. Mi sento di dire che Lozano è il vero crack di quest’anno, peccato sia messicano e del campionato olandese.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

cisterna di latina news

Strage Cisterna di Latina: Capasso giudicato “idoneo al servizio”, anche le figlie erano terrorizzate

Torino prostituta lanciata da auto in corsa

Treviso: coniugi trovati morti in casa a Rolle, è duplice omicidio