di Antonio Paviglianiti in ,

Gabriele Del Grande arrestato in Turchia, Alfano: “Liberatelo subito”


 

Gabriele Del Grande è ancora in arresto in Turchia, il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, tuona e avverte: “Liberatelo subito”

Gabriele Del Grande è ancora in carcere, in Turchia. “Il vice console italiano ad Ankara e il legale turco di Gabriele Del Grande sono andati nel carcere dov’è detenuto il giornalista italiano, ma le autorità turche hanno impedito loro di vederlo”. Così ha riferito presidente della Commissione per i Diritti umani Luigi Manconi che ha avuto un colloquio telefonico con l’avvocato di Del Grande, arrestato dalla polizia turca lo scorso 9 aprile al confine con la Siria, dove stava girando un documentario.

Chi è Gabriele Del Grande 

Nel pomeriggio, per chiederne la liberazione, il ministro degli Esteri Angelino Alfano ha chiamato il collega turco Mevlut Cavusoglu: “Ho ribadito la nostra ferma richiesta per il rilascio immediato di Gabriele Del Grande”, ha detto il ministro aggiungendo di aver ricevuto il “massimo impegno” dal governo turco sul fatto che “le procedure verranno concluse al più presto”.

Le ultime notizie con UrbanPost

Angelino Alfano, in merito al caso Del Grande,  ha continuato: “Ho ribadito con forza che la questione delle procedure non può in alcun modo impedire l’assistenza legale e consolare e ogni forma di sostegno e mi è stato assicurato che quanto è nelle loro possibilità per rendere rapida questa procedura sarà fatto. Quindi il caso è seguito al massimo livello e con la massima attenzione possibile”.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...