in

Gatto killer: si addormenta sopra neonato in culla e lo uccide

Russia, tragedia nella regione Oblast di Chelyabinsk, nella città di Zlatoust, dove un neonato di appena un mese di vita è stato ucciso da un gatto. Secondo quanto emerso, il piccolo era stato messo a dormire nella sua culla, quando il gatto è salito su di lui e gli si è appoggiato sul viso. Gli ha impedito di respirare e il bambino è morto soffocato.

Gatto – Photo credits Pixabay

Il gatto di casa forse voleva le coccole, sta di fatto che è saltato sulla carrozzina in cui si trovava il neonato. Quando la mamma si è accorta che il gatto era dentro la carrozzina lo ha subito allontanato dal bimbo ma si è resa conto che il piccolo ormai era già privo di sensi. Si è disperata, ha provato a farlo svegliare ma niente. A quel punto ha chiamato i soccorsi ma è stato tutto inutile: vani i disperati tentativi dei sanitari di rianimarlo. Secondo quanto riporta il Sun, la donna ha portato il bambino in ospedale e subito dopo è stata allertata la polizia. Aperta un’inchiesta: va chiarita la dinamica dei fatti e l’esatta causa del decesso del piccolino.

La vicenda ha sconvlto tutta la comunità e innescato un violento dibattito tra chi è contrario alla presenza di animali domestici nelle case in cui vive un neonato e chi invece è a favore. Non solo, pare che in queste ore siano state fatte illazioni su come davvero sarebbero andati i fatti: alcuni ipotizzano infatti che quello del gatto sarebbe stato solo un pretesto per celare un omicidio volontario. Indagini in corso.

Potrebbe interessarti anche: Veronica Panarello e Annamaria Franzoni: stesso delitto ma trattamenti diversi, è polemica

Lavazza assume a Torino: opportunità di lavoro e di stage

Novara, imbrattate le tombe di due bambine di origine africana: «Episodio vergognoso!»