in

Germania auto sulla folla a Muenster: ci sarebbero vittime e feriti

Aggiornamento ore 21 – Secondo l’ultimo bilancio delle forze dell’ordine, i morti sono 4, compreso l’attentatore, e 20 i feriti, 16 dei quali in gravi condizioni.  L’autore dell’attacco, morto suicida, secondo il quotidiano Sueddeutsche Zeitung sarebbe un tedesco con problemi psichici.

*****

Aggiornamento ore 17:45 – Le vittime accertate finora sono quattro, circa 60, invece, i feriti. Sei di loro rischierebbero la vita. La Polizia ha confermato che il conducente del mezzo si è suicidato sparandosi un colpo di pistola lla testa.

*****

Germania auto sulla folla a Muenster: ci sarebbero vittime e feriti. Purtroppo il bilancio provvisorio parla di tre persone morte e almeno trenta rimaste ferite. Lo riferisce lo Spiegel online. Le autorità ipotizzano che si tratti di un attentato di matrice terroristica. Forze dell’ordine sul posto, parte della città vecchia è blindata. Münster si trova nel Land Renania Settentrionale-Vestfalia, nel nord-ovest della Germania.

Il mezzo che ha falciato la folla di passanti sarebbe un furgone. Secondo le autorità potrebbe essere un attacco terroristico. Il furgone ha investito le vittime nei pressi della piazza Kiepenkerl, nella città vecchia. Tra le vittime potrebbe esserci anche il conducente. Secondo le prime informazioni trapelate, il mezzo sarebbe piombato sui passanti e sul clienti dei tavoli all’aperto del ristorante Kiepenkerl a Münster. L’uomo al volante – che potrebbe essere fra le vittime – si sarebbe sparato un colpo alla testa, l’indiscrezione è stata appena confermata dalla polizia. L’attentato si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, sabato 7 aprile nel centro della città al confine con l’Olanda, tra Dortmund e Hannover. La Bild precisa che “è in corso una grande operazione di polizia con parte della città vecchia blindata“.

 

Uomini e Donne Giorgio conforta Gemma

Uomini e Donne trono over, Giorgio Manetti chiude la porta a Gemma Galgani: “Non si può continuare così”

Diretta Sampdoria – Genoa: dove vedere in TV e web gratis il Derby della Lanterna