di Vincenzo Mele in , ,

GF Vip 2, Giulia De Lellis su Andrea Damante: “Ecco cosa non mi piace del mio rapporto”


 

Giulia De Lellis svela cosa non le piace del rapporto con Andrea Damante: “Il mio fidanzato è circondato da gente di…”

Uomini e Donne gossip: Andrea Damante e Giulia De Lellis guadagno

GF Vip 2, Giulia De Lellis si sfoga con i coinquilini: “Cosa non mi piace del rapporto con Andrea Damante”

Durante la notte nella casa del GF Vip 2 si è discusso ancora della faccenda riguardante Luca Onestini e Soleil Sorgé. L’ex tronista di Uomini e Donne ha svelato che prima di entrare nella casa il suo agente avrebbe stuzzicato Soleil, dicendo: “Adesso Luca e Giulia vanno nella casa, chissà se tra te e Andrea…” Ovviamente quella dell’agente era una battuta, ma secondo Giulia De Lellis è stata molto maligna. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, dunque, ha parlato del rapporto con Andrea Damante: “E’ meglio che chiudiamo il discorso perché quando si parla di Andrea si chiede la vena, inizio a gesticolare, a parlare romano e divento volgare. L’unica cosa che non mi piace del rapporto è che il mio fidanzato è una bravissima persona, ma è circondato da persone di m*” 

Giulia De Lellis si riferiva soprattutto all’agente di Andrea Damante, che secondo lei è una persona molto maligna. Il disc jockey, però, è vincolato con un contratto di due anni e la fidanzata spero che questi vincoli terminino presto. La De Lellis ha svelato, dunque, uno dei motivi di litigio tra lei e Andrea. Al termine del contratto, Andrea Damante abbandonerà l’agente che non piace alla fidanzata Giulia De Lellis? La concorrente del Grande Fratello Vip 2 sembrava molto arrabbiata, quindi per lei si tratta di un argomento molto importante.

I due hanno tanti progetti in cantiere, come il matrimonio o l’avere un figlio, ma se dovessero restare queste incomprensioni nessuno dei due deciderà di intraprendere un percorso così importante.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanSpettacolo

Leggi anche

Commenta via Facebook