di M.B. Michela in ,

Giallo di Cornuda news: i Ris nella casa di Sofiya e Pascal, nuovi accertamenti in corso


 

Giallo di Cornuda news: i Ris nella casa di Sofiya e Pascal, nuovi accertamenti in corso. Si indaga a tutto campo, si ipotizza la pista del ‘terzo uomo’

giallo di cornuda news

Cornuda: i Ris presto nella casa di Sofiya e Pascal

Giallo di Cornuda ultime news: i Ris di Parma la prossima settimana effettueranno accertamenti nella villetta i cui per una decina d’anni hanno convissuto Sofiya Melnyk e Pascal Daniel Albanese. Ne dà notizia Il Gazzettino.

L’uomo si sarebbe tolto la vita impiccandosi in casa lo scorso 29 novembre, all’apparenza perché disperato dopo la sparizione della sua compagna, 43enne ucraina, di cui non si hanno più notizie dal 16 novembre. Gli inquirenti vogliono vederci chiaro, in quanto ancora non è stato stabilito se tra le due vicende vi possa essere una connessione e soprattutto se la donna si sia allontanata volontariamente da casa o sia stata uccisa. Allo scopo di chiarire l’oscura dinamica dei fatti, gli investigatori dovranno effettuare delle analisi nell’abitazione in cui viveva la coppia e anche nelle loro auto, poste sotto sequestro. Accertamenti anche sul materiale informatico rinvenuto in quella abitazione.

Giallo di Cornuda news: i 3 messaggi lasciati da Pascal e le parole del vicino di casa

L’auto di Sofiya: un ritrovamento sospetto

L’auto di Sofiya è stata ritrovata in zona Forcella Mostaccin di Maser. Si è appreso che qualcuno l’avrebbe portata lì dopo la scomparsa della donna e due giorni prima del suicidio di Pascal. Era posteggiata in maniera maldestra, fuori dalle linee dei parcheggi a spina di pesce. Aveva un finestrino abbassato e le ruote sporche di fango, e si ipotizza che chi fosse alla guida l’abbia lasciata lì di fretta.

Il giallo dei 3 bigliettini lasciati da Pascal prima di suicidarsi

Il 50enne prima di togliersi la vita avrebbe lasciato tre bigliettini, uno per i famigliari (tra cui la mamma di Sofiya), e uno per la donna scomparsa. In quest’ultimo avrebbe scritto “Ovunque tu sia io ti amerò per sempre”, lasciando intendere di non sapere dove fosse andata la donna. Pascal era davvero disperato per la sua scomparsa o c’è dell’altro dietro la scelta di togliersi la vita? Le indagini proseguono senza sosta, anche in merito alla cosiddetta ‘pista del terzo uomo’.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook