di Michela Becciu in

Gianfranco Fini, ordine di arresto per il cognato Giancarlo Tulliani: è accusato di riciclaggio


 

Gianfranco Fini: ordine di arresto per il cognato Giancarlo Tulliani accusato di riciclaggio, ma per la magistratura è “irreperibile”

tulliani ordine arresto

Gianfranco Fini: la procura ha ordinato un mandato di arresto a carico del cognato, Giancarlo Tulliani, accusato di riciclaggio nell’ambito dell’inchiesta relativa alla casa a Montecarlo della famiglia Tulliani, che vede implicato anche l’ex di An per il medesimo reato: Fini e i Tulliani avrebbero avuto rapporti ritenuti illeciti dalla magistratura con il “re delle slot” Francesco Corallo, attualmente in carcere.

>>> Gianfranco Fini indagato per riciclaggio per casa Montecarlo: sequestrati 5 milioni alla famiglia Tulliani <<<

L’ordine di custodia cautelare in carcere non è stato però eseguito per l’impossibilità di reperire l’indagato, che da tempo ormai è residente a Dubai. Gianfranco Fini è indagato per il medesimo reato contestato a Tulliani: sarebbe stato implicato in una presunta associazione a delinquere transnazionale che riciclava tra Europa e Antille i proventi del mancato pagamento delle imposte sul gioco on-line e sulle slot machine.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...