in

Gianna Del Gaudio news: il particolare sui suoi vestiti che emerge solo ora e potrebbe cambiare tutto

Omicidio Gianna Del Gaudio ultime notizie: a Quarto Grado una nuova importante indiscrezione relativa al delitto di Seriate, per il quale la Procura ha deciso di prorogare le indagini fino al prossimo agosto, quando saranno passati ormai 2 anni dai fatti. Ebbene, secondo quanto trapelato durante la diretta del programma condotto da Gianluigi Nuzzi, venerdì scorso 20 aprile, sarebbe stato individuato un nuovo profilo genetico: un Dna ignoto sull’arma del delitto, il taglierino cutter rinvenuto casualmente sotto una siepe a pochi isolati di distanza dalla villetta in cui la professoressa in pensione, Gianna Del Gaudio, fu sgozzata, poco dopo la mezzanotte del 26 agosto 2016.delitto seriate news indagini

Delitto Seriate: c’è il Dna di uno sconosciuto su taglierino arma del delitto

Sull’arma ci sarebbero tracce di uno sconosciuto. Il giallo di Seriate quindi si complica anche di più. Sul quel taglierino usato dal killer per sgozzare la 69enne, precisamente nella lama, era stata trovata una traccia biologica il cui profilo genetico era stato dagli inquirenti ricondotto al marito della vittima, Antonio Tizzani, unico indagato a piede libero per l’omicidio. Il consulente dell’uomo, il biologo forense Giorgio Portera, quanto chiese e ottenne di poter effettuare nuovi accertamenti sul quel materiale genetico, constatò che la traccia era inesistente. Consumata durante gli accertamenti e quindi non più passibile di ulteriori studi.

TUTTI GLI APPROFONDIMENTI DI URBANPOST SUL GIALLO DI SERIATE, LEGGI

antonio tizzani news uomo incappucciato

Gianna Del Gaudio: i vestiti analizzati solo adesso, perché?

Durante la puntata di Quarto Grado è emerso anche un altro particolare sulle indagini che ha destato non poche perplessità negli ospiti in studio e che al momento non ha trovato spiegazione logica. Si sta infatti procedendo solo da pochi giorni alla analisi degli indumenti indossati dalla vittima quando fu brutalmente assassinata. Quei vestiti erano stati infatti sequestrati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria e, solo ora, oggetto di analisi scientifiche. Abiti sui quali adesso si cercheranno eventuali profili genetici da comparare con quello ignoto trovato sul cutter solo di recente. La domanda è: perché non analizzarli prima? Perché metterli in mano ai Ris solo oggi, a un anno e 8 mesi dal delitto? Si spera che su quel vestiario si possano trovare tracce importanti che portino alla tanta attesa svolta investigativa.

 

TRENTON SPARATORIA FESTIVAL

Usa, uomo nudo spara in ristorante a Nashville: almeno 3 morti, è in fuga

pescara alessandro neri news

Omicidio Alessandro Neri news: cugino Gaetano Lamaletto interrogato in Procura