in

Gigi Buffon malattia: “Improvvisamente, da solo, pensavo di morire lì, così…”

Gigi Buffon ha dato l’addio alla Juventus da qualche settimana e adesso è un nuovo calciatore del Paris Saint Germain. Ciò che risulta certo è l’uscita, prossimamente, di un libro sulla sua carriera calcistica realizzata in collaborazione con Alessandro Alciato: “Demoni”. Uno stralcio ne è stato pubblicato oggi da La Stampa che rivela alcuni particolari mai svelati di Gigi Buffon: ha sofferto, nel 2004, di depressione e attacchi di panico. In particolare, durante una partita contro la Reggina, ha pensato di essere prossimo alla morte. Ecco il suo racconto.

Leggi anche: Il ritiro di Gigi Buffon, tutto sul portiere ex capitano azzurro

Buffon malattia: “Pensavo di morire”

“Avevo perso la gioia di vivere, non davo più sollecitazioni al mio cervello per sottrarlo alla fissazione in cui era caduto” , rivela il Gigi Buffon in uno stralcio del libro ‘Demoni’ pubblicato da ‘La Stampa’. E il portiere ricorda in particolare un episodio di quel periodo buio: “Non potrò mai scordare una sfida di campionato contro la Reggina, in casa . Prima della partita, durante la fase di riscaldamento, mi è venuto un fortissimo attacco di panico . Davanti a tutti. Nessuno si accorgeva di niente e questo mi faceva sentire ancora più solo. Il cuore batteva a mille, il respiro diventava sempre più affannoso, pensavo di morire , pur sapendo che non sarebbe accaduto”.

Buffon malattia: “Mi chiedevo… sono ricco e bello. Perché a me?”

E ancora, Buffon ricorda come è andata a finire quella partita: “Mi sono reso subito protagonista di una parata importantissima su Cozza , quando il risultato era ancora fermo sullo 0-0. Alla fine abbiamo vinto 1-0. Quella parata ha rappresentato per me una scossa clamorosa, ha funzionato da elettroshock” . Il portiere poi racconta le difficoltà di quel periodo: “Ero costretto a far convivere forzatamente il mio malessere e il fatto di dover fornire prestazioni elevate sul campo per non creare danni alla Juventus e all’Italia.Quello stato di me così arrendevole, che non conoscevo, mi accompagnava nel baratro di mille domande. Cosa sta accadendo? Perché proprio a me? Ma non sono bello, ricco e famoso?”.Italia-Svezia

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Anna Fasol scomparsa a Cittadella news: vigili del fuoco perlustrano campagne, cercano un corpo?

Riforma Pensioni 2018 news, quali sono le novità per opzione donna? Le ultimissime