in

Giro per il mondo? L’ha fatto da solo un ragazzo cieco

A piedi e con la sola compagnia del fidato amico a quattro zampe. Un giro del mondo che non avrebbe troppo dell’ incredibile se a viverlo non fosse stato un ragazzo cieco: si chiama Alessandro Bordini, ha 28 anni e viene da Nogara, in provincia di Verona.

Cane guida

Dopo aver perso la vista nel 2009 in un tragico incidente e aver passato un anno tra ospedali e riabilitazione motoria, ha deciso di sperimentare se stesso in un viaggio in giro per il mondo.

Il giovane è ritornato a Verona e ha raccontato la sua esperienza sul palco di “TEDx Verona”, il convegno che dà voce a relazioni di giovani manager e professionisti di imprese sportive estreme. Un’occasione importante, che ha spinto il ragazzo ad interrompere (momentaneamente) il suo viaggio. Perché dopo essere stato in Turchia, Iran, Thailandia e Oceania, come testimoniano le foto del suo profilo Facebook, a marzo il ragazzo partirà alla volta della Russia.

Il segreto? Stando alle parole di Alessandro, è sufficiente credere in se stessi e nel prossimo, perché dappertutto si incontrano persone buone e disponibili ad aiutarti.

(fonte: Corriere del Veneto del 24 febbraio 2014; autore dell’immagine m a t t e o, da Flickr.com)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

muro di Berlino mostra fotografica Bologna

I due volti della Germania raccontati in una mostra fotografica a Bologna

Erick Thohir cessione Inter

Mercato, Inter: le strategie del Presidente Thohir