di Andrea Monaci in , ,

Chi sono gli aggressori del senatore M5S Alberto Airola, fermati ieri a Torino


 

Chi sono gli aggressori di Alberto Airola, senatore M5S pestato a Torino perché reo di aver filmato alcuni spacciatori in centro città

Prima identificati grazie alla telecamere di sicurezza della zona, poi arrestati dagli agenti della Digos. Sono stati presi così, nella tarda serata di ieri, gli aggressori di Alberto Airola, il senatore del Movimento 5 Stelle picchiato in strada a Torino lo scorso lunedì notte mentre rincasava. Sono due uomini originari di Santo Domingo.

Tutta la cronaca su UrbanPost

L’aggressione ad Alberto Airola

Alberto Airola che aveva rimediato una frattura alla mandibola nel pestaggio, è stato operato all’ospedale San Giovanni Bosco ed è ora ricoverato con una prognosi di 30 giorni per la guarigione. Il senatore M5s stava rincasando lunedì notte nel quartiere Aurora, quando transitando in Corso Giulio Cesare aveva iniziato a discutere con due ubriachi che sostavano davanti ad un market, ritrovo abituale di pusher.  Il parlamentare grillino aveva forse tentato di documentare la discussione, subito sfociata in pestaggio ma veniva trascinato via dai due aggressori.

Il luogo dell’aggressione ad Alberto Airola

Chi sono gli aggressori di Alberto Airola

Le indagini della Digos di Torino sono partite dal filmato di una telecamera, installata fuori da un locale di via Cremona, che ha ripreso tutta la sequenza dell’aggressione verso il giardino Alimonda, in cui il senatore è stato percosso per portargli via il cellulare. La polizia è arrivata quindi ai dominicani anche grazie alla testimonianza di un residente della zona che ha confermato di aver visto due uomini che poco prima stazionavano davanti al negozio di alimentari aggredire poi Airola sferrandogli diversi pugni.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanPost

Leggi anche

Commenta via Facebook

EDITORIALE

Parliamo di...