in ,

Gloria Rosboch ultime notizie: chi è Efisia, la donna che si finse direttrice di banca

“Mi sembrava tutto uno scherzo, non ne sapevo niente”, così Efisia agli inquirenti ieri, durante l’interrogatorio durato 4 ore a Ivrea. La donna, iscritta nel registro degli indagati con l’accusa di truffa ai danni di Gloria Rosboch, avrebbe ammesso di avere effettuato – su richiesta di Gabriele Defilippi – l’ormai nota telefonata alla insegnante fingendosi direttrice di banca a San Giusto Canavese, in provincia di Torino, e rassicurandola sul deposito dei suoi 187mila euro nella sua fantomatica filiale.

La donna ha 44 anni e fa la cameriera. Agli investigatori avrebbe confessato di non aver mai detto niente finora per paura di compromettere la sua posizione e che la sua identità venisse divulgata. Ha negato di essere stata consapevole che Gabriele, del quale sarebbe stata amante all’epoca dei fatti, aveva ordito un tranello ai danni della Rosboch, respingendo ogni addebito.

Del caso Rosboch oggi si è parlato a Pomeriggio 5, che ha mandato in onda una intervista al padre della signora Efisia; l’uomo, visibilmente sconvolto e in lacrime, con la voce rotta dal piano non è stato in grado di parlare. Alla cronista che gli chiedeva se fosse a conoscenza del coinvolgimento della figlia nel caso Rosboch, è riuscito a dire solo poche parole: “Ci siamo cascati come delle pere cotte! Lo abbiamo saputo dai giornali …quel ragazzo non lo conoscevamo …”.

Cuba cosa vedere e dove andare

Cuba: cosa vedere? Esperienze e luoghi imperdibili

Panama Papers Presidente Fifa

Elezioni Presidente Fifa: Gianni Infantino batte lo sceicco Al-Khalifa