di Michele Iacovone in

Gonorrea: boom di casi e resistenza agli antibiotici, ecco come si contrae


 

È boom di casi di gonorrea, resiste agli antibiotici e i contagi aumentano: ecco in che modo si diffonde la malattia negli ultimi anni

Gonorrea, boom di casi e resistenza agli antibiotici, ecco come si contrae

Gli scienziati e, soprattutto, l’Organizzazione Mondiale della Sanità lanciano l’allarme: circola un tipo di gonorrea , malattia sessualmente trasmissibile, resistente agli antibiotici e quasi impossibile da curare. Sempre più spesso si trasmette tramite i rapporti orali non protetti. Ecco qual è la situazione.

I dati sono stati raccolti a seguito di un’analisi condotta su 77 paesi del mondo: la gonorrea starebbe sviluppando una considerevole resistenza agli antibiotici e secondo gli esperti la situazione non è delle più semplici, in quanti i nuovi farmaci che potrebbero combattere questa malattia venerea sono ancora lontani dall’essere sviluppati. Inoltre, in almeno tre casi in Giappone, Francia e Spagna, la gonorrea dei pazienti era incurabile. Secondo gli scienziati potrebbe essere solo questione di anni prima che le attuali cure antibiotiche diventino totalmente inutili.

La gonorrea alla faringe è la condizione medica che preoccupa di più i medici, nonostante possa colpire anche ano e mucose genitali. Come ha spiegato la dottoressa Teodora Wi dell’Oms: “Quando si utilizzano gli antibiotici per trattare infezioni come un normale mal di gola, questi si mischiano con la specie Neisseria in gola e questo si traduce in resistenza“. A questo si aggiunge anche il fatto che la gonorrea aumenta il rischio di contrarre l’HIV da un rapporto non protetto.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook