in

Governo 2018, il M5S preferisce Fraccaro a Fico per la Presidenza della Camera: la decisione

Continua la bagarre per la formazione del Governo 2018 e, mentre da una parte Lega e Forza Italia cercano di mediare a uno strappo che appare irreparabile, il Movimento 5 Stelle lavora per la Presidenza della Camera che dovrebbe essere pentastellata. Anziché Roberto Fico, a sorpresa, il candidato sarà Riccardo Fraccaro. Si tratta di un assoluto colpo di scena notturno nella rosa dei candidati M5S per la presidenza della Camera. Con un blitz a poche ore dall’assemblea dei gruppi congiunti i capigruppo del Movimento 5 Stelle, Giulia Grillo e Danilo Toninelli, annunciano che il candidato ufficiale alla guida di Montecitorio è Riccardo Fraccaro.

Leggi anche: Segui la diretta della Presidenza della Camera

Governo 2018, il M5S sceglie Fraccaro: ecco perché

Ma perché il Movimento 5 Stelle ha cambiato idea a poche ore dal voto? Secondo quanto ribadito da fonti vicine al partito pentastellato: “Riccardo Fraccaro ha esperienza, essendo stato segretario dell’ufficio di presidenza della Camera”, spiegano fonti vicine ai vertici del M5S motivando così la virata notturna dalla scelta di Roberto Fico – dato per favorito nelle ultime ore – a quella dell’esponente del Trentino Alto Adige, tra i parlamentari più vicini a Luigi Di Maio e supervisore, assieme a Alfonso Bonafede, della giunta di Virginia Raggi nei mesi critici dell’amministrazione romana.

Governo 2018, Fraccaro profilo ideale anche per la Lega

«Contiamo sui voti della Lega», è la posizione dei vertici del Movimento 5 Stelle che ricordano come Fraccaro sia stato anche protagonista della battaglia del Movimento sull’abolizione dei vitalizi, uno dei topic del programma annunciato da Di Maio. Resta da vedere se la candidatura di Fraccaro – che sarà ratificata questa mattina dall’assemblea congiunta – sia destinata a resistere.

roberta ragusa news

Roberta Ragusa news processo, Antonio Logli ha un nuovo asso nella manica: assoluzione vicina?

Chi è Riccardo Fraccaro: il candidato M5S come Presidente della Camera