in

Governo 2018 news, Luigi Di Maio su La7 avverte Salvini: “Non aspetto i suoi comodi, pochi giorni e poi chiudo”

Come se fosse una busta di C’è Posta per te con Maria De Filippi, Luigi Di Maio avverte Matteo Salvini. Lo fa in occasione di un’ospitata a Otto e Mezzo, su La7, attaccando il leader del Carroccio, reo di aver preso eccessivamente tempo in queste settimane e non essersi scollato di dosso Silvio Berlusconi. “Salvini? Io aspetto qualche altro giorno, ma poi uno di questi forni (Lega e Pd, ndr) si chiude, perché non stiamo ad aspettare i comodi di chi deve fare le campagne elettorali sulla pelle degli italiani”. Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, si riferisce nello specifico alle dichiarazioni del leader del Carroccio sulle elezioni regionali in Friuli e Molise.

Leggi anche: Tutte le curiosità sul Governo 2018 con UrbanPost

Governo 2018 news, Di Maio: “Il centrodestra non esiste, Berlusconi ha umiliato Salvini”

Lungo sfogo di Di Maio negli studi di La7: “Salvini si sta assumendo una responsabilità storica: continuare a stare attaccato a Berlusconi anziché sedersi al tavolo e parlare di contratto. Io continuo a fare proposte a due forze politiche, Lega e Pd, cioè un contratto su modello tedesco. Se Salvini continua a propinare questa idea del centrodestra come unica compagine, fa male al Paese, perché impedisce la partenza di un governo di cambiamento e porta tutte le diversità del centrodestra in un governo”. E aggiunge il capo politico del Movimento 5 Stelle: “Il centrodestra non esiste di per sé. Vedere tre leader di tre forze politiche diverse contraddirsi anche per una semplice dichiarazione all’uscita delle consultazioni è un problema per il Paese. Nessun italiano ha governato per una coalizione unica di centrodestra, ma per i singoli partiti. La smettano di ostentare una unione che non c’è. Addirittura Salvini è stato zitto e ha subito l’umiliazione di Berlusconi che con le dita contava i punti del programma che esponeva e che lo stesso ex Cavaliere gli aveva scritto”.

Governo 2018 news, Di Maio: “Forza Italia è Berlusconi”

“Non c’è nessun amore politico tra me e Salvini. Non sono mai stato innamorato di lui. Ma continuo a proporre alla Lega e al Pd la possibilità di scrivere insieme un contratto sul modello tedesco. Il veto su Berlusconi ovviamente è anche su tutta Forza Italia, perché Berlusconi è Forza Italia. Dialogo con Pd e Lega? Non ho accelerato sugli incontri, perché ho visto delle evoluzioni interne al Pd e al centrodestra e ho voluto aspettare, anche con rispetto, i loro tempi”. Così conclude Luigi Di Maio intervistato su La7 in occasione della trasmissione Otto e Mezzo.

Governo 2018 news, Salvini rilancia: “Vinco le Regionali e faccio l’esecutivo in 15 giorni”

Illumia beneficenza

Imprese riuscite, i top brand di Bologna insieme per beneficenza