in

Governo 2018 news, mandato esplorativo a Roberto Fico? Salvini e Di Maio lavorano per un’intesa

Oggi è un altro giorno decisivo per la formazione del Governo 2018: Sergio Mattarella, Capo dello Stato, dopo due giorni di riflessione, dovrebbe sciogliere la riserva e, molto probabilmente, conferire un mandato esplorativo al presidente della Camera Roberto Fico. “Centrodestra e 5Stelle governino già da questa settimana. Ma a guidare il governo siano i primi arrivati, ma non dico Salvini o morte”, ha detto il leader della Lega Matteo Salvini aprendo un comizio a Trieste. “Lo dico a Di Maio – ha aggiunto – lo dico da leader del centrodestra, mettiamoci al tavolo. Riforma delle pensioni, riforma del lavoro, riduzione delle tasse, blocco degli aumenti dell’Iva e delle accise, blocco e controllo dei confini e in qualche giorno si dà un governo che dura cinque anni a questo Paese. Se tutti scendono dal loro piedistallo e si parla di cose e non di nomi, non c’è problema. Il voto molisano ne è la rappresentazione evidente”.

Leggi anche: Governo 2018 news, il voto in Molise esalta il centrodestra

Governo 2018 news, mandato esplorativo di Fico: la posizione di Luigi Di Maio

Mentre Luigi Di Maio mette a punto il programma e lo pubblica sul blog delle stelle, dunque, restano le distanze con Salvini che, per il momento, non sembra intenzionato a staccarsi dal Cav. Sulla carta resta – dunque – lo stallo anche se oggi il calendario della crisi prevede una nuova tappa. Il Presidente della Camera, specularmente a quanto è accaduto con Casellati, potrebbe rivolgersi anche al Pd.

Governo 2018 news, la posizione del Partito Democratico

Seppur Roberto Fico risulti una figura vicina al centrosinistra, i DEM non cambiano posizione: “La pregiudiziale – spiegano fonti di maggioranza del Partito Democratico – è che Di Maio chiuda il forno con la Lega. Se non dichiara chiuso il confronto con la Lega e tergiversa, anche alla luce dei vari ultimatum già scaduti di Di Maio a Salvini il Pd neanche si siederà al tavolo”. Sedersi al tavolo, chiariscono i dem, non vuol dire automaticamente aprire un dialogo per un governo M5S-Pd ma “provare a confrontarsi e vedere che succede, l’esito non lo sappiamo”. 

ultimi sondaggi elettorali lega e m5s

Governo 2018 news, Salvini a Mattarella: “In 7 giorni facciamo l’esecutivo se seguiamo queste tre indicazioni”

Calendario Serie A Juventus e Napoli: sfide cruciali per lo scudetto, posta infuocata