in

Governo 2018 news, Salvini a Di Maio: “Torni sulla Terra, ho detto no al Pd”

Il Governo 2018 passa dalla formazione di un mandato esplorativo che viene accettato da Matteo Salvini. Ma il leader del Carroccio non comprende cosa stia combinando il suo dirimpettaio del Movimento 5 Stelle. Ed è a lui che si rivolge durante la puntata di Dimartedì: “Di Maio lo conosco poco – dice – però rispetto chi è votato da milioni di italiani. Quando abbiamo deciso di far partire subito le Camere lo abbiamo fatto. Negli ultimi giorni temo che la smania di andare al governo a tutti i costi non mi sembra coerente con i suoi elettori perchè Lega e Pd sono due cose diverse. Faccio un appello a di Maio: basta dire io, io, io. Ci vediamo e ragioniamo di lavoro e di tasse”.

Leggi anche: Cosa è il mandato esplorativo?

Matteo Salvini apre alla Casellati per il mandato esplorativo

Matteo Salvini apprezza l’ipotesi di un incarico a Elisabetta Casellati: “Può fare un buon lavoro”, dice parlando della presidente del Senato. Su La7 sembra essere aperto a diverse possibilità – dall’incarico a uno dei presidente delle Camere, appunto, a un esecutivo di tutti per fare la legge elettorale – per poi puntare dritto sulle aperture registrate ieri del M5s verso il Pd: “Di Maio torni sulla terra, e si parte”, manda a dire Salvini che poi parla anche dell’idea di Berlusconi su un governo centrodestra-Pd: “Qualche volte me l’ha detto, gli ho risposto ‘Silvio non pensarci neanche'”.

Matteo Salvini: “Capisco l’allergia a Berlusconi, io ce l’ho con Renzi”

“I 5 Stelle – spiega ancora Salvini a Dimartedì – usano Berlusconi come scusa perché se vanno al governo devono fare cose. Berlusconi non va al governo, non può fare il ministro né il deputato. Io ho detto che se troviamo un premier che va bene a me, Berlusconi, e Di Maio, io mi sposto subito e si parte subito, ma questo va chiesto a Di Maio”. D’altra parte “i poli sono tre: o i primi due si mettono d’accordo oppure c’è l’opzione finale e cioè il governissimo a cui io dico di no. Io non farò mai un governo con il Pd e con Renzi Io capisco l’allergia di Di Maio con Berlusconi ma noi ci siamo presentati agli italiani come coalizione, se restiamo sulle antipatie non andiamo da nessuna parte, o si fa un governo subito o si va a casa”.

Governo ultime news, esecutivo di "tregua" o elezioni? Tutte le indiscrezioni

Cosa è il mandato esplorativo? Le curiosità sul Governo 2018

Governo 2018 mandato esplorativo: ci sono precedenti storici? Le “crisi” più lunghe