in

Governo 2018 news, Salvini a Mattarella: “In 7 giorni facciamo l’esecutivo se seguiamo queste tre indicazioni”

Matteo Salvini, a Trieste per sostenere il candidato della Lega Massimiliano Fedriga alle regionali in Friuli Venezia Giulia di domenica prossima, confida nella possibilità di un governo fra centrodestra e M5s. A patto, però, che da ambo le parti si rinunci ai veti: “Auguriamo buon lavoro al presidente Mattarella che ovviamente farà le sue scelte. Sottovoce ci tengo che gli arrivi da Trieste questa indicazione: a) facciamo veloce; b) noi le idee ce le abbiamo chiare e il programma è pronto; c) se ciascuno scende dal piedistallo e ci mettiamo da domattina alla scrivania a lavorare, diamo, tempo una settimana, un governo agli italiani che risponde al voto degli italiani e cominciamo a smontare pezzo per pezzo le schifezze del Partito democratico”. 

Leggi anche: Tutte le news sul Governo 2018 con UrbanPost

Governo 2018 news, Toti a Radio Capital: “Coalizione centrodestra è la prima del Paese”

“Salvini ha detto quello che vuole fare, la coalizione di centrodestra è la prima del Paese e lui ne è il leader, quindi si parte dal programma del centrodestra e spetta a lui indicare la premiership – aggiunge Toti intervistato a Circo Massimo, trasmissione di Radio Capital- . Il Rosatellum costringe a matrimoni non d’amore ma di convenienza, che si celebrano in Parlamento con l’arte della mediazione. I cinquestelle non hanno vinto, potranno contribuire al programma con dei punti qualificanti e alcune personalità, ma non possono pretendere di dettare legge”. E rivolto alle Camere aggiunge: “Troverei ragionevole se anche il Parlamento cominciasse a pensare a una nuova legge elettorale”.

Governo 2018 news, Toti a Radio Capital: “Si sarà sentito con Di Maio…”

Sul temporeggiamento di Matteo Salvini, Toti commenta: “Evidentemente Salvini si è sentito con Luigi Di Maio e ha qualche spiraglio che non conosciamo. Spero in un ravvedimento operoso dei cinquestelle rispetto al veto contro Forza Italia, perché va rispettata la grammatica del voto degli italiani”. Quanto invece alle parole offensive contro il M5s di Silvio Berlusconi, Toti minimizza e le annovera tra “i falli di reazione”. Mentre respinge le ipotesi sia di un “tradimento” di Salvini alla coalizione di centrodestra sia quella di una “migrazione” di esponenti azzurri verso la Lega: “Forza italia ha bisogno di essere restaurato ma non è un partito da abbandonare perché sta affondando”.

Leggi anche: Chi è Donato Toma, Governatore del Molise

Governo 2018 news, il voto in Molise esalta il centrodestra: “Governo spetta a noi”

governo ipotesi incarico fico

Governo 2018 news, mandato esplorativo a Roberto Fico? Salvini e Di Maio lavorano per un’intesa