in

Governo Conte nomine viceministri e sottosegretari: tutti i nomi scelti da Lega e M5S

Sono arrivate le nomine di viceministri e sottosegretari. A due settimane dall’insediamento dell’esecutivo Conte, inizia a definirsi la squadra di Governo. Nella serata di ieri, a Palazzo Chigi, il Consiglio dei ministri si è riunito per la nomina dei sottosegretari e dei viceministri. Il giuramento è previsto oggi, mercoledì 13 giugno, alle 15. Il cdm, durato venti minuti, ha nominato 45 persone: sei viceministri e 39 sottosegretari. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro al termine del Cdm ha spiegato che nella riunione non si è parlato di Giunte, commissioni permanenti o Copasir. Il premier Giuseppe Conte, invece, terrà per sé la delega ai Servizi. Oggi verranno eletti dalla Camera anche un questore e un vicepresidente, dopo la nomina di Riccardo Fraccaro e Lorenzo Fontana a ministri.

Leggi anche: Tutte le news con UrbanPost sul Governo Conte

Governo Conte, chi sono i nuovi questori?

Al posto del primo andrà Federico D’Incà, (M5s) mentre per la seconda casella il Carroccio ha accarezzato l’idea di offrirla a Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli di Italia, per rafforzare la vicinanza del partito della Meloni al governo, pur non stando nella maggioranza. Il movimento di centrodestra punta, però, a una delle due Commissioni di garanzia che spettano all’opposizione, Copasir e Vigilanza Rai, specie la seconda, che è nel mirino pure di Forza Italia. Il Pd è pronto alla battaglia parlamentare e qualora fosse affidata al partito di Giorgia Meloni la guida del Copasir si metterebbe di traverso anche all’elezione di un esponente di Forza Italia per la guida della Commissione di vigilanza della Rai.

Governo Conte, i nomi di viceministri e sottosegretari

Ecco tutti i nomi scelti nella serata di ieri:

  • PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI: Guido Guidesi, Vincenzo Santangelo, Simone Valente (Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta); Mattia Fantinati (Pa); Stefano Buffagni (Affari regionali e autonomie); Giuseppina Castiello (Sud); Vincenzo Zoccano (Famiglia e disabilità); Luciano Barra Caracciolo (Affari europei); Vito Claudio Crimi (Editoria); Vincenzo Spadafora (Pari opportunità e giovani).
  • ESTERI: Emanuela Claudia del Re; Manlio Di Stefano; Riccardo Antonio Merlo; Guglielmo Picchi.
  • INTERNO: Stefano Candiani; Luigi Gaetti; Nicola Molteni; Carlo Sibilia.
  • GIUSTIZIA: Vittorio Ferraresi; Jacopo Morrone.
  • DIFESA: Angelo Tofalo; Raffaele Volpi.
  • ECONOMIA: Massimo Bitonci; Laura Castelli; Massimo Garavaglia; Alessio Mattia Villarosa.
  • SVILUPPO ECONOMICO: Andrea Cioffi; Davide Crippa; Dario Galli; Michele Geraci.
  • POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI: Franco Manzato; Alessandra Pesce.
  • AMBIENTE, TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE: Vannia Gava; Salvatore Micillo.
  • INFRASTRUTTURE E TRASPORTI: Michele Dell’Orco; Edoardo Ri; Armando Siri.
  • LAVORO E LE POLITICHE SOCIALI: Claudio Cominardi; Claudio Durigon.
  • ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA: Lorenzo Fioramonti; Salvatore Giuliano.
  • BENI E ATTIVITÀ CULTURALI E IL TURISMO: Lucia Borgonzoni; Gianluca Vacca.
  • SALUTE: Armando Bartolazzi; Maurizio Fugatti.

È morta la mamma di Ilaria Alpi: se ne è andata senza sapere la verità sull’omicidio della figlia

sciopero benzinai

Sciopero benzinai, quando, motivo e conseguenze per i consumatori: tutto quello che c’è da sapere