in

Governo Cottarelli, Di Maio a Che tempo che fa: “Non ha la maggioranza, assurdo”

Carlo Cottarelli è stato convocato dal Quirinale per domani, lunedì 28 maggio 2018. Ma l’economista, noto come mister mani di forbici, rischia di non avere la maggioranza. Ipotesi che viene ribadita anche da Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle. Contattato telefonicamente da Fabio Fazio durante la puntata di Che tempo che fa in onda adesso su RaiUno, Di Maio ha sottolineato: “Cottarelli convocato subito al Quirinale, ma non ha la fiducia del parlamento e non ha la maggioranza. Questo è assurdo”.

Leggi anche: Carlo Cottarelli contro le proposte Lega – Movimento 5 Stelle

Luigi Di Maio a Che tempo che fa: “Stato d’accusa nei confronti di Mattarella”

“Se andiamo al voto e vinciamo poi torniamo al Quirinale e ci dicono che non possiamo andare al governo. Per questo dico che bisogna mettere in stato di accusa il Presidente. Bisogna parlamentarizzare tutto anche per evitare reazioni della popolazione”. Lo ha detto Luigi Di Maio, intervistato telefonicamente da Fabio Fazio a Che tempo che fa.

Giuseppe Conte e il Governo Cottarelli: “In bocca a lupo Italia”

“In bocca al lupo a Cottarelli? In bocca al lupo a chiunque. E soprattutto all’Italia. L’importante è cercare di far bene al Paese”. L’ha detto Giuseppe Conte dopo aver rimesso il mandato al Quirinale, uscendo da un appartamento in centro a Roma dove ha incontrato i vertici del Movimento 5 Stelle.

Matteo Renzi contro Luigi Di Maio su Twitter: “Vergognoso”

Trovo vergognoso che Di Maio, che non ha mai accettato un dibattito in TV in tutta la campagna elettorale, arrivi a fare le telefonate in diretta da Fazio. Senza contraddittorio, come sempre. Vogliono cambiare l’Italia o non reggono un confronto pubblico? Senza pudore”

Bambino scomparso a Mirandola ritrovato dai carabinieri: ecco dov’era

Alessandro Di Battista contro Mattarella: “Ultimi colpi di coda di animali politici morenti! Cottarelli? Piano già studiato”