in

Governo news, Cacciari: «Salvini e Di Maio faranno un governo per forza, altrimenti crepano»

«Salvini e Di Maio faranno un governo per forza, altrimenti crepano». E’ l’opinione di Massimo Cacciari, filosofo poi politico, prima nel PCI poi nei Democratici di Prodi, già sindaco di Venezia per 12 anni. Cacciari è intervenuto stamattina ai microfoni di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l’emittente dell’Università degli Studi Niccolò Cusano.  «Il Movimento 5 Stelle continuerà a prendere voti dai delusi dal PD, non è un Movimento di destra». Poi torna sul governo gialloverde e afferma: «Non sarà il governo più a destra d’Europa, le vere istanze sovraniste sono altrove».

Governo news, Cacciari: «Salvini e Di Maio faranno un governo per forza, altrimenti crepano»

Sul Partito Democratico e sul Movimento 5 Stelle

Massimo Cacciari ha parlato del Partito Democratico e del Movimento Cinque Stelle: «Tra M5S e Lega vi sono delle diversità sui fondamentali. Di radicamento sociale, di riferimento sociale. Le elezioni lo hanno dimostrato. Più della metà dei voti persi dal PD è andata al Movimento Cinque Stelle. Se il PD non si rimette in gioco in qualche modo, e ne dubito, sarà inevitabile che gran parte del suo elettorato continui a rifluire nel Movimento Cinque Stelle, visto che è impossibile che un elettore del PD voti per Berlusconi o per Salvini. Visto che per qualcuno devi votare, gli elettori del PD voteranno per il Movimento Cinque Stelle, malgrado tutto. O ancora meglio, smetteranno di andare a votare».

Governo news, oggi nasce il governo Lega-M5S: la diretta - LIVE BLOG

Sul Movimento 5 Stelle

Cacciari si è poi espresso in termini molto critici sul Movimento 5 Stelle: «Si tratta di persone senza alcuna idea precisa, senza alcuna preparazione, senza alcuna storia. Si tratta di Movimenti di opinione. I Di Battista, i Di Maio, cosa pensano? Cosa sono? Cosa hanno letto? Il mio discorso è di tipo fisico-statistico. Se uno di sinistra va a votare oggi, certamente mai voterà Salvini e Berlusconi. E’ più probabile che voti per il Movimento Cinque Stelle. Se non nasce una forza riformatrice è inevitabile che il Partito Democratico vada ancor più scomparendo e gran parte del suo elettorato sposerà il Movimento Cinque Stelle».

Sul contratto di Governo

A proposito del contratto di Governo Massimo Cacciari ha detto: «Per Salvini e Di Maio è questione di vita o di morte. Faranno il governo per forza, altrimenti crepano. Poi vedremo come si comporteranno. Una cosa è conquistare il principato, una cosa è farlo durare. Che abbiano la capacità di durare è molto dubitabile. Il loro programma è tutto appeso al cambiamento radicale di politiche economiche e finanziarie europee. E’ come se io facessi il programma per casa mia sulla base dei soldi che mi dà il papà. Se il papà mi dà i soldi riesco ad attuarlo, se mi manda a quel Paese non posso fare nulla». Su chi dice che sta nascendo il governo più a destra d’Europa: «Non è vero, M5S non è un movimento di destra, anzi. Ha frenato un’ondata a destra che come dimostra Salvini sarebbe stata del tutto possibile. Molto più a destra sono in Slovacchia, in Ungheria, in Romania. Le tendenze veramente sovraniste non sono qui. Certo che Salvini è Salvini, anche se smorzerà tutti i toni».

Leggi anche –> Berlusconi chiama Mattarella: «Io premier del Centrodestra»

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Meghan Markle età, altezza, peso, divorzio e curiosità: tutto sulla futura Principessa (FOTO)

Nathalie Guetta news, dalla finale di Ballando con le Stelle 2018 al fratello David: “Vi racconto tutto”