in

Governo news, la Lega è sicura: “Non ci sarà accordo Pd – M5S”, Salvini bacchetta Di Maio

L’accordo Pd – M5S si farà? Il dubbio di tanti, di molti, è che le diverse posizioni tra queste due correnti di pensiero porteranno a un nulla di fatto il mandato esplorativo di Roberto Fico affidatogli da Sergio Mattarella, Capo dello Stato. Il Movimento 5 Stelle, in tutto ciò, ha chiuso definitivamente i canali di comunicazione con la Lega. E il Carroccio, con il suo leader Matteo Salvini, sorride amaramente per una situazione paradossale: “Di Maio mi accusa di essere irrilevante? Forse voleva dire “coerente” e leale, visto che lavoro da 40 giorni per formare un governo fedele al voto degli italiani. Amoreggiare con Renzi e con il Pd pur di andare al potere mi sembra invece irrispettoso nei confronti degli italiani e dei propri elettori. Se vuole smettere di polemizzare aiutarmi a ricostruire questo Paese io come leader del centrodestra sono pronto”. Lo ha detto Matteo Salvini su Facebook.

Leggi anche: Tutte le news sul governo 2018 con UrbanPost

Governo news, per la Lega accordo Pd – M5S non si farà

La Lega non hanno dubbi sull’esito della trattativa M5s-Pd. Ed è per questo che si collocano in posizione di spettatori non paganti a vedere questa partita e a godersi lo spettacolo convinti che il Movimento 5 Stelle ne uscirà sconfitto. “Non temiamo nulla, mal che vada a noi ci va bene…”, dice Giancarlo Giorgetti. In sostanza se va male la trattativa, stando a ciò che ha detto Di Maio, si torna al voto. Né M5s né la Lega hanno intenzione infatti di appoggiare un governo del presidente o un esecutivo di tecnici.  Se invece un governo Pd-M5s si farà, il centrodestra si collocherà all’opposizione convinto di aumentare il consenso e in questo modo la Lega avrà più tempo per assorbire le eventuali fughe che arriveranno da Forza Italia dove è in corso uno smottamento.

Governo news, l’altra mossa di Matteo Salvini

Se il tentativo di dialogo tra M5s-Pd dovesse naufragare, Matteo Salvini è pronto a giocarsi l’ultima chances: “In questo caso saremo noi a dirigere la partita”, dicono i leghisti. E il leader del Carroccio che si è fatto vedere nei corridoio di Montecitorio a consultazioni in corso ribadisce che “bisogna partire dal centrodestra che ha vinto le elezioni. Non esiste un governo senza centrodestra”.  Intesa con il Movimento 5 Stelle che comunque resterà impossibile se Salvini rimarrà legato a Berlusconi e lo dice chiaramente Riccardo Fraccaro, tra coloro che hanno mantenuto i contatti con i leghisti: “Per Salvini viene prima Berlusconi degli italiani”.

pd sondaggi elettorali 5 maggio 2018

Governo news, il Partito Democratico si sfalda: Calenda è una furia, promette le dimissioni

roma donna carbonizztaa

Roma donna bruciata viva al parco news: “Ho sentito urla femminili”, erano di Maria Cristina Olivi?