in

Governo ultime news, M5S e Lega non si accordano: incarico a Fico o a Salvini

Le ultime news sulle trattative per la formazione del nuovo governo parlano di un sostanziale fallimento dell’incarico esplorativo affidato alla Presidente del Senato, Casellati. Oggi la seconda carica dello Stato salirà al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per dare appunto conto dell’esito negativo delle trattative tra M5S e Lega, che restano sulle proprie posizioni. Per il leader della Lega, Matteo Salvini, è impensabile la formazione di un governo che non preveda la partecipazione di tutte le forze politiche della coalizione di Centrodestra. D’altro canto, per il leader M5S Luigi Di Maio, è impensabile sedere nello stesso esecutivo con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni.

governo ipotesi incarico fico

Governo ultime news: nuovo incarico esplorativo a Fico?

Le due forze politiche uscite vincitrici dalle urne del 4 marzo scorso potrebbero tuttavia pagare questa rigidità. Tutto dipende da cosa sceglierà di fare il Presidente della Repubblica: in queste ore salgono le quotazioni di Roberto Fico per un secondo mandato esplorativo, ma cosa possa esplorare di nuovo l’esponente pentastellato gradito anche a sinistra, non è chiaro. E’ impensabile che Fico si muova per una maggioranza tra M5S e PD? Sì e no, nel senso che i democratici si sono sempre detti alternativi all’M5S e – all’indomani della sconfitta elettorale del 4 marzo – non disponibili a partecipare ad alcuna maggioranza di governo. Tuttavia i possibilisti tra i Dem non mancano, così come non mancano i simpatizzanti del neo Presidente della Camera. Una soluzione del genere solleverebbe però un pandemonio nel Centrodestra: se anche prendesse vita un governo tra M5S e PD rischierebbe di essere la “tomba” per le ambizioni elettorali future di Di Maio (e anche del PD).

Governo ultime news, M5S e Lega non si accordano: incarico a Fico o a Salvini

Governo ultime news: ipotesi incarico a Salvini

E se invece l’incarico lo ricevesse Salvini? Le parole del leader leghista di ieri, quel “scendo in campo io”, potrebbero presupporre che sia proprio Salvini a chiedere l’incarico per guidare un governo infarcito di ministri pentastellati, arrivando alla rottura con Silvio Berlusconi. Si rimangerebbe la posizione sostenuta in questi giorni, certo, ma da una posizione di forza: quella sulla poltrona di premier. Questa ipotesi che sembrerebbe trovare sponda nelle sibilline parole di Di Maio che, respingendo un tavolo a quattro con i leader del centrodestra, fa riferimento a un esecutivo con “Di Maio al governo senza essere alla presidenza del Consiglio”.

Tutte le notizie di politica italiana

Written by Andrea Monaci

47 anni, fondatore e direttore editoriale di Urbanpost.it Ha iniziato la sua carriera con la cronaca locale, ma negli ultimi 20 anni si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto, tra gli altri, per il "Secolo XIX" e "Lavoro e Carriere". Quando non lavora le sue passioni sono la musica rock, i cani, le vecchie auto e la buona cucina.

Kiko Nalli fidanzata: l’ex marito di Tina Cipollari innamorato di Myr Garrido

Formula E, Test Calafat Audi

Formula E, primi test in Spagna per la nuova Audi e-tron FE05