di Michele Iacovone in

Gravidanza: troppo zucchero può aumentare asma e allergie al bambino


 

Secondo un recente studio, durante la gravidanza bisognerebbe limitare l’assunzione di zuccheri: il rischio è quello di aumentare la probabilità di asma e allergie nel nascituro

Gravidanza, troppo zucchero aumenta il rischio di asma e allergie nel nascituro

Consumare troppi zuccheri durante la gravidanza può comportare alcuni rischi per il nascituro. A rivelarlo è una recente ricerca operata su 9 mila coppie madre-figlio e pubblicato sulla rivista European Respiratory Journal. Vi sarebbe, quindi, una correlazione tra consumo di zucchero e aumento delle probabilità di riscontrare asma e allergie nel bambino.

Ad analizzare i dati su 9 mila coppie sono stati i ricercatori della Queen Mary University di Londra. Nel dettaglio, è stato osservato che le madri intente ad assumere più zuccheri avessero almeno il 38 per cento di possibilità in più di avere figli con allergie e il 100 per cento in più di avere figli con asma allergica. Secondo gli esperti, è possibile che un’elevata assunzione di fruttosio possa scatenare reazioni immunitarie allergie dopo la nascita, questa condizione porterebbe i polmoni a infiammarsi durante la fase di sviluppo.

Come ha spiegato l’autore principale dello studio, il dottor Seif Shaheen: “Il prossimo passo è vedere se possiamo replicare questi risultati in una coorte diversa di madri e bambini. Quindi si potrà progettare uno studio per verificare se possiamo prevenire l’allergia infantile e l’asma allergico riducendo il consumo di zucchero in gravidanza. Nel frattempo, raccomandiamo alle donne incinte di evitare un eccessivo consumo di zucchero“.

* Il contenuto riportato è di carattere orientativo a fini informativi: non sostituisce diagnosi e trattamenti medici. Non deve essere utilizzato per prendere decisioni in merito ad assunzione o sospensione di terapie farmacologiche e non può sostituire il parere di un professionista afferente a qualsiasi disciplina medico scientifica autorizzata.

© Tutti i diritti riservati. Vietata ogni forma di riproduzione

Metti mi piace a UrbanDonna

Leggi anche

Commenta via Facebook