in

Gucci offerte di lavoro 2018: 900 posti disponibili per l’azienda di moda italiana (GUIDA COMPLETA)

Gucci ha inaugurato ieri ArtLab, il nuovo stabilimento di Scandicci, che darà forma all’estetica rivoluzionaria e ai prodotti ormai oggetto del desiderio del direttore creativo Alessandro Michele. Situato in prossimità della storica sede di Gucci a Casellina, alle porte di Firenze, e operativo da inizio 2018, il nuovo centro è stato inaugurato alla presenza di Francois-Henri Pinault, patron del gruppo Kering di cui la maison fiorentina fa parte. Lo spazio ricopre una superficie di circa 37.000 mq, con oltre 800 dipendenti e contribuirà a sostenere l’eccezionale andamento del business del marchio, che ha confermato 900 assunzioni nel biennio 2017/2018 nel solo comparto produttivo della pelletteria e calzature.

Leggi anche: Tutte le offerte di lavoro con UrbanPost

Gucci offerte di lavoro 2018, le mansioni del Gucci ArtLab

Gucci ArtLab ha un suo centro di sperimentazione interno, in cui si innovano processi e tecnologia, dipendenti di ArtLab che lavorano direttamente con i loro colleghi delle fabbriche ed in cui la supply chain è integrata in tutti gli aspetti. L’apertura dello stabilimento sigla il 2018 come anno fondamentale per il rapporto tra Gucci e Firenze: a gennaio è stato inaugurato il Gucci Garden, in Piazza Signoria, e la sede storica di Casellina continua a essere oggetto di investimenti per rafforzarne ulteriormente il ruolo di eccellenza.

Le principali attività che prendono forma all’interno di Gucci ArtLab sono le seguenti:

  • Prototipia per tutti prodotti di pelletteria (borse, valigeria, piccola pelletteria, cinture) e calzature (donna/uomo, eleganti/sportive);
  • Ricerca & Sviluppo per nuovi materiali, accessori metallici e confezioni;
  • Laboratorio per test (camera climatica e ambiente per test chimici e fisici);
  • Laboratorio Accessori;
  • Formificio interno e tacchifico per area Calzature;
  • Laboratorio bambù per area Pelletteria;
  • Area Pre-Industrializzazione.

Gucci offerte di lavoro 2018, la nota di Marco Bizzarri

“E’ la conferma tangibile di quanto crediamo nella creatività, nell’artigianalità made in Italy, innovazione, e sostenibilità, oltre a essere una chiara testimonianza del legame con il nostro territorio – ha aggiunto Bizzarri – Non posso essere più riconoscente a tutti coloro che hanno reso possibile la nascita di Gucci ArtLab: dalla autorità locali e quelle nazionali, a Kering, infine a tutti i nostri colleghi che hanno avuto la visione ed energia di assorbire nuove idee da best-practice di tutto il mondo, per rafforzare ulteriormente la nostra leadership”. “Gucci ArtLab – ha concluso Bizzarri – è la perfetta espressione della cultura aziendale che stiamo costruendo e sviluppando: un luogo dove apprendere e sviluppare capacità, un laboratorio di idee”. 

Concorso vigile urbano aprile 2018 bando: dove fare domanda per polizia municipale? Tutte le offerte aggiornate

morte denis bergamini

Morte Denis Bergamini news: per l’ex fidanzata le cose si mettono sempre peggio