in ,

Guerrina Piscaglia ultime notizie: scritte minatorie contro l’avvocato di padre Graziano

A pochi giorni dall’inizio del processo per la scomparsa di Guerrina Piscaglia, la mamma di Cà Raffaello di cui non si hanno più notizie dal 1 Maggio 2014, in attesa che venga discussa l’istanza di scarcerazione per il religioso, sono comparse scritte minatoria contro l’avvocato di padre Graziano sui muri delle case della stessa Cà Raffaello. Come riportato da Il Resto del Carlino, dopo le scritte lasciate su di un cartellone ed indirizzate a padre Faustin, ex parroco del luogo, e quelle che indicavano la canonica frequentata da Guerrina Piscaglia come un vero e proprio Night Club, oggi sul muro di un’abitazione abbandonata e su alcuni cassonetti della spazzatura sono state trovate scritte minatorie contro l’avvocato di padre Gratien Alabi, ovvero contro l’avvocato Francesco Zacheo.

All’avvocato è stato perfino augurata la morte. Zacheo, sentito in merito all’accaduto, ha commentato dicendo: “Sono molto sorpreso nel vedere queste scritte. Faccio solo il mio operato. Non capisco per quale ragione qualcuno se la debba prendere con me” aggiungendo: “Sporgerò domani mattina subito denuncia contro ignoti”.

Cosa succederà nei prossimi giorni? Quale sarà il destino di padre Gratien? Quando emergerà la verità sulla scomparsa di Guerrina Piscaglia, moglie di Mirco Alessandrini?

Serie A

Empoli – Lazio risultato finale: 1-0 highlights e sintesi Serie A

Capodanno 2016 a Matera: concerto in diretta tv, offerte e itinerari imperdibili